Italia, Cultura, Opitergino Mott.

È qui ZonaFest?

MOTTA DI LIVENZA. Si apre ottobre e si aprono le danze a Palazzo Giacomini. Parte una Rassegna ben congegnata e tutto sommato alquanto tersicorea, benché i passi siano quelli delle arti figurative. Insieme agli elaborati del concorso Il coraggio è dentro di noi e di una scultura inedita realizzata da Simone Miani, spicca uno special guest davvero d’eccezione: la mostra itinerante della Scuola Internazionale d’Illustrazione direttamente da Sàrmede. Convegni, laboratori creativi e altro ancora completano l’inclusiva proposta che vede la Fondazione presieduta da Lucia Visintin affiancata dalla seconda edizione di ZonaFest, spin-off di Zona Franca (entrambe creature di Barbara Turcolin, seguite nel progetto grafico da Chiara Moro per Opificio). Quattro fine settimana consecutivi, il penultimo dei quali dedicato alla Premiazione per fasce d’età dell’iniziativa legata a quei cuori tracciati da Lavinia Longhetto e Greta Tonello, sviluppati poi da alcune centinaia di partecipanti lungo l’intero versante lombardo-veneto. Per lo più bambini e ragazzi, ma non sono mancati gli interventi adulti, tra i quali diverse detenute della Casa Circondariale di San Vittore a Milano, riunitesi per l’occasione nel gruppo Saint Victor Academy. A scegliere i lavori pervenuti una giuria di qualità formata da stimati operatori culturali che spaziano dal campo delle lettere, della pittura, dell’architettura e della cinematografia. In collaborazione con l’assessore di riferimento Mariaelisa Angeli e con lo Studio Psicologico Tramarin.

Sopra da sx, tre rappresentativi disegni firmati da Simone (sei anni, San Martino di Lupari), Giulia Paludo (16 anni, Oderzo), Alessandra Maio (43 anni, Gorgo al Monticano)
Sport, Treviso

A Santa Lucia di Piave il campionato italiano paracadutisti

Sabato 17 settembre a Santa Lucia di Piave si è svolto il Campionato Nazionale Anpd’I di paracadutismo. Dopo la riuscita edizione dello scorso anno, la Sezione Anpd’I di Santa Lucia di Piave ha riproposto a gran richiesta questo evento sportivo dedicato alla disciplina classica della precisione in atterraggio con il paracadute a profilo alare. La squadra capitanata dal neopresidente Costantino Modolo e il segretario Gregorio Zanchetta, ha sostenuto qualsiasi sforzo per riportare il Campionato Nazionale associativo nel proprio territorio di competenza; poterlo riproporre per la seconda volta consecutiva è stato il giusto riconoscimento da parte della Presidenza Nazionale per un sodalizio che negli ultimi anni ha messo in evidenza il proprio operato a favore della comunità di Santa Lucia di Piave e i comuni limitrofi. Ricordiamo la recente festa del parà dello scorso 22 maggio a Susegana che si è tenuta alla presenza di ben 9 sindaci.
La competizione ha visto protagoniste 9 squadre con la presenza di alcune rappresentanze provenienti da Olanda, Germania, Austria e Svizzera che hanno gareggiato in una seconda classifica denominata “Sub Silva Cup” . Per le gare di Campionato Nazionale si sono lanciati paracadutisti provenienti da varie regioni d’Italia e tra questi hanno ben figurato gli atleti dei centri sportivi militari dell'Esercito e dei Carabinieri, due fiori all'occhiello del paracadutismo militare italiano. La competizione si è svolta nell’ Area della Fiera di S. Lucia sotto la supervisione dei giudici di gara Silvio di Tecco (Capo giudice), Piero Tanda, Mario Guercini, Totò Marrocco e la tedesca Barbel Schmidt. La giornata è iniziata condizionata dalle previsioni meteo non molto promettenti che hanno costretto il capo giudice Di Tecco a richiedere uno sforzo maggiore da parte degli atleti che hanno accettato di accelerare le operazioni di ripiegamento per effettuare tutte le 8 manche in una sola giornata di attività. La sfida al termine dell’ottava manche ha decretato vincitrice la squadra del Centro Sportivo Esercito con 33cm davanti al Cs. Carabinieri con 43cm e Anpd’I Ferrara 87cm. Per quanto riguarda i titoli individuali maschile e femminile, il veterano Paolo Filippini del Centro Sportivo Esercito si è aggiudicato il titolo di Campione Nazionale Anpd’I con 4 cm davanti a Daniele Viel con 9cm e Fabrizio Mangia 10 cm. Nella classifica femminile Sonia Vitale del Cse, già vincitrice del titolo Italiano assoluto lo scorso 10 luglio a Ravenna, si aggiudica il titolo Anpd’I con 49cm precedendo Sandra Flumian e Antonella Tondi della Sezione Anpd’I di Pordenone che hanno totalizzato rispettivamente 57 e 61 cm.
Durante la mattinata di domenica 18 settembre, dopo l’insolito “alzabandiera” con il tricolore portato in volo dai paracadutisti del centro sportivo esercito, sono avvenute le premiazioni alla presenza del Sindaco di Santa Lucia di Piave Riccardo Szumski e il consigliere nazionale Pietro Liva in rappresentanza della Presidenza Nazionale Anpd’I. 
Cultura, Vittorio Veneto

Domenica al teatro "Da Ponte" concerto dell’orchestra Kiara Ensemble e della Scuola di Musica “A. Corelli”

VITTORIO VENETO. Rino Gaetano, Giorgio Gaber, Fabrizio De Andrè fino ad arrivare alla cantautrice Adele, considerata una delle maggiori esponenti del soul bianco: questa è la proposta di concerto dell’orchestra Kiara Ensemble e della Scuola di Musica “A. Corelli” patrocinata dal Comune di Vittorio Veneto.
Il concerto avrà luogo domenica 25 settembre alle ore 20.45 al Teatro ''L. Da Ponte''.
Le voci saranno quelle del cantautore Gerardo Pozzi, già Premio F. De Andrè 2014, e di Roberta Brun, giovane cantante tra le più apprezzate e attive del nostro territorio. Saranno accompagnati in questo viaggio musicale che attraversa anni di cantautorato italiano ed estero, conosciuto e misconosciuto, fino alla musica dei giorni nostri, dal Kiara ensemble, un’orchestra da camera formata da soli strumenti acustici. Da qui nasce l’originalità di ascoltare brani famosi con una sonorità diversa grazie agli arrangiamenti originali di Jean Pierre Zanette, Claudio Doni e Giuliano Pavan che è anche il direttore del Kiara Ensemble. Una serata musicale che non mancherà di accontentare giovani e meno giovani grazie alla varietà delle proposte.
Per l'acquisto e la prenotazione dei biglietti basta telefonare (il ritiro si può effettuare in teatro la sera stessa dello spettacolo) al 3351850939 o recarsi presso la sede della Scuola di Musica ''A. Corelli'' di Vittorio Veneto.

Soprattutto Canzoni d'Autore
Concerto del Kiara Ensemble – Direttore M° Giuliano Pavan
Domenica 25 settembre 2016
Teatro Lorenzo Da Ponte – Vittorio Veneto (TV)
Ore 20.45

Biglietti:
- fino ai 14 anni: euro 5
- ridotti: euro 10
- interi: euro 13

Info e contatti:
Scuola di Musica ''A. Corelli''
Via Tommaseo, 2 (Torre dell'Orologio di Serravalle)
31029 Vittorio Veneto (TV)
Tel. 3351850939
E-mail info@corellivittorioveneto.it
Venezia

"Note di sapori" in nome della solidarietà

PORTOGRUARO. Venerdì 23 settembre prossimo, all’interno della splendida cornice del Palazzo Municipale, si terrà una cena di solidarietà denominata “Note di Sapori” il cui ricavato verrà devoluto in parte all’Associazione “In Famiglia”, che si occupa di assistenza ai malati oncologici, e in parte alle popolazioni del centro Italia duramente colpite dal terremoto.

La cena viene organizzata dalla Pro Loco di Portogruaro con la collaborazione di Confcommercio Portogruaro-Bibione-Caorle, Confartigianato Imprese Veneto Orientale, Coldiretti Portogruaro e del Centro di Formazione “Lepido Rocco” e avrà come protagonisti i piatti tipici delle risorgive dal Livenza al Tagliamento. L’evento è inserito nel programma della 5^ edizione della Festa delle Risorgive.

La Fondazione Musicale Santa Cecilia e l’Associazione Musicultura apporteranno il loro contributo attraverso l’esecuzione di brani musicali durante la serata.

Oltre a tale evento, proprio in questi giorni si sta definendo una bella iniziativa di solidarietà che mette in evidenza la generosità dei privati ma anche la fattiva collaborazione tra Enti ed Associazioni a favore dei terremotati del centro Italia.

La ditta Prefabbricati Ferrocostruzioni di Dorino Pontello e le maestranze hanno offerto, con concreta solidarietà, ai Comuni terremotati un prefabbricato dando la propria disponibilità al trasporto ed al montaggio della struttura di circa 50 mq.

Attraverso la Protezione Civile di Trento che coordina le varie esigenze, è stato individuata la destinazione di tale modulo prefabbricato presso il Comune di Castelsantangelo sul Nera (MC) dove lo stesso verrà adibito ad uso ambulatorio medico.

La Ditta Prefabbricati Ferrocostruzioni e il Sindaco di Castelsantangelo sul Nera (MC) Dott. Mauro Falcucci sono già in contatto per concordare l’installazione e la consegna del prefabbricato che verrà effettuata in tempi brevissimi attraverso il coordinamento della Protezione Civile di Trento.

Portogruaro

La residenza per anziani “G. Francescon” diventa protagonista

PORTOGRUARO. Partendo dal principio che l’invecchiamento è una naturale condizione dell’uomo che va accompagnata dalle istituzioni con consapevolezza e spirito di rinnovamento con l’obiettivo di adeguare costantemente stile e servizi ai bisogni che evolvono, la Residenza per Anziani Giuseppe Francescon di Portogruaro e l’Associazione Amici della Francescon hanno organizzato una settimana di iniziative rivolte a tutta la cittadinanza destinate a promuovere la conoscenza delle tematiche dell’invecchiamento e della demenza con particolare attenzione alla promozione di uno stile di invecchiamento attivo.

L’iniziativa – denominata “Francescon Attiva” - è organizzata con il patrocinio del Comune di Portogruaro, dell’Azienda Ulss10 e di Libertas e prenderà avvio il 21 settembre in occasione della giornata mondiale dell’Alzheimer con la collocazione in Piazzetta Duomo, nel centro storico della città, di una un’installazione artistica destinata a proporre una riflessione relativa all’approccio alla demenza e a sensibilizzare la cittadinanza su una tematica che – anche nel portogruarese – sta interessando numerose famiglie.

Si proseguirà poi giovedì 22 alle ore 18 presso la Sala Consiliare del Municipio con un incontro pubblico sul tema “Uno stile di vita attivo per un invecchiamento vivo” nel corso del quale i due relatori, la dott.ssa Alessandra Favaretto e il dott. Ciro Antonio Francescutto, offriranno degli spunti di riflessione e proporranno alcune strategie orientate alla possibilità che ogni persona ha di compiere scelte preventive per invecchiare in salute.

La mattina di venerdì 23 settembre sarà poi dedicata alla decima edizione di “Giochi senza Barriere”, un evento ludico-motorio in cui gli anziani, anche non autosufficienti, si sfideranno in un clima di sano agonismo e socializzazione accompagnati dal tifo dei ragazzi delle scuole secondarie portogruaresi. Per questa decima edizione dell’evento è prevista la partecipazione di squadre rappresentative di tutte le strutture residenziali del san donatese e del portogruarese.

La settimana di eventi si concluderà domenica 25 settembre alle ore 17.00 con un concerto del gruppo “Il Vescovo e il Ciarlatano” presso il parco della Residenza.

Conegliano

Degustazioni jazz-rock con l'istituto Michelangeli domenica alla Festa dell'uva.

CONEGLIANO. Nell'ambito della tradizionale Festa dell'Uva coneglianese l'Istituto Musicale ''Arturo Benedetti Michelangeli'' propone un concerto che vedrà esibirsi sul palco domenica 25 settembre 2016 dalle ore 15.00 docenti e allievi della sezione moderna.

Docenti e allievi insieme suoneranno e canteranno i grandi successi della storia del jazz, del pop e del rock e festeggeranno attraverso la Musica la kermesse che ogni anno rende frizzante il centro di Conegliano, proclamata città europea del vino proprio quest'anno.

L'Istituto Michelangeli è una realtà ormai consolidata nella città di Conegliano ed è presente con varie collaborazioni su gran parte del territorio della Marca trevigiana.
Più di 250 allievi, 30 insegnanti, un'orchestra d'archi e un coro polifonico.
Una realtà che, arrivata al ventesimo anno di attività, può vantare corsi per tutti gli strumenti, lezioni di guida all'ascolto, corsi di formazione per i docenti e che realizza ogni anno stagioni concertistiche ed eventi di rilievo nel panorama culturale della città.

Vent'anni di crescita, esperienza, competenza che da questo primo importante appuntamento ci vedrà protagonisti durante tutto l'anno con eventi e concerti.
Lanciamo già l'invito per domenica 5 febbraio 2017 al Teatro Accademia dove andrà in scena l'opera Didone ed Enea di Henry Purcell: un evento corale che vedrà coinvolte tutte le forze della Scuola per festeggiare insieme alla comunità l'anniversario di questa bellissima storia tra la Musica e la Città di Conegliano.


Info e contatti:

Istituto Musicale Michelangeli
Via Armellini, 13
31015 Conegliano (TV)
tel./fax 0438 21190
e-mail info@istituto-michelangeli.it
web www.istituto-michelangeli.it
seguici su facebook
Cultura, Veneto

Terzetto d'archi & d'archetipi

Una pittura fresca e nuova, tutta in quota rosa. Al tempo stesso piacevole, contrariamente alla scrittura spesso pesante di talune ultime avanguardie. La mano e la testa femminili si sentono, attraverso le tele e e le altre materie applicate, in tutti i sensi. Si sentono proprio come un arpeggio di violoncelli e viole d’amore. Eppure riescono a esprimere altresì le complicanze della santa diversità. Silvia Bellinzani, aveva già esposto nella sua città; ritorna dopo una decina d’anni aggiungendo in partitura due voci, quelle delle sandonatesi Cristina Bettin e Francesca De Pieri. Tre tagli cromatici e di segno, tre stanze - anche strettamente all’allestimento negli spazi delle Ex Prigioni - tre modi unici di interpretare l’arte figurativa. Tre differenti proposte colloquiali unite però da un concreto filo, come quello che la De Pieri tesse direttamente su Crisalide, la sua opera più rappresentativa, per rivestire almeno in parte il corpo eburneo di Venere. Come quello quasi invisibile tracciato dalla Bellinzani in guisa di cucitura sulla cuffia del nuotatore seriale. Come quello girandolare di vetro sintetico bianco & blu grazie al quale la Bettin suggerisce la frequenza di fondo degli universi. Introdotta dall’assessore alla cultura Mariaelisa Angeli e da Isadora Panontin per conto del Festival del Viale che ha contestualizzato l’evento, la Vernice di sabato è stata vieppiù impreziosita dall’articolato e puntuale intervento critico di Giorgio Baldo.

MOTTA DI LIVENZA. La Mostra prosegue fino al 30 ottobre con i seguenti orari nei fine settimana: dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19. (Sopra da sx: Francesca De Pieri, Cristina Bettin, Silvia Bellinzani, Giorgio Baldo)
Nessun oggetto disponibile.
Nessun oggetto disponibile.
LE NOSTRE FOTO
I NOSTRI VIDEO
INVIA UN ARTICOLO
SEGNALA EVENTO

ULTIMA EDIZIONE DE "IL PIAVE"

Ultima edizione
ARCHIVIO
EDIZIONI CARTACEE
Ultimo aggiornamento: 25/09/2016 22:28