Portogruaro

A Portogruaro il reparto di Urologia protagonista a livello nazionale

Tra qualche giorno il direttore dell’Urologia dell’Ulss4, Michele Amenta, e il proprio staff, saranno i protagonisti di due corsi formativi di rilievo nazionale per quanto riguarda la chirurgia urologica laparoscopica.
Venerdì 22 settembre, nelle sale operatorie dell’ospedale di Portogruaro, si terrà infatti un corso teorico-pratico “live”, svolto ovviamente dal dottor Amenta in qualità di tutor per la propria esperienza maturata in chirurgia laparoscopica sia in ambito oncologico che funzionale. La lezione teorico-pratica si svolgerà alla presenza di quattro specialisti provenienti dal Lazio Trentino e Veneto, i quali assisteranno in tempo reale a due interventi programmati (durata circa 2 ore ciascuno) di prostatectomia radicale laparoscopica.
Il secondo importante appuntamento per il dottor Amenta e il proprio staff di sala operatoria sarà quindi il 29 settembre nell’ambito di un corso teorico-pratico di due giorni, il tutto in collegamento con gli Spedali Civili di Brescia e la Clinica Urologica Università degli studi di Brescia. In questo caso il dottor Amenta eseguirà un intervento chirurgico urologico con tecnica laparoscopica, in videoconferenza, in contemporanea con l'Università di Brescia e l'Urologia di Biella.
“Congratulazioni al dottor Amenta che sta coordinando l’urologia con impegno, professionalità e capacità organizzativa – commenta il direttore generale dell’Ulss4, Carlo Bramezza – . Ciò ha determinato, e sta proseguendo tutt’ora, una forte attrazione di utenti anche da fuori regione, con un notevole incremento dell’attività. Non appena disponibili daremo tutti i numeri e le statistiche dell’Urologia che da sempre è una delle eccellenze di questa Azienda sanitaria

A Portogruaro: “Francescon Aperta”

Anche quest’anno la Residenza per anziani Francescon propone nel mese di settembre una serie di iniziative finalizzate a sensibilizzare la cittadinanza rispetto alle tematiche dell'invecchiamento, promuovendo la conoscenza e l'apertura al territorio del Centro Servizi.
Venerdì’ 15 si è svolta l’undicesima edizione di Giochi Senza Barriere, evento in cui gli anziani non autosufficienti hanno sperimentato le proprie abilità motorie e cognitive in un clima di sano agonismo e socializzazione. Hanno partecipato le rappresentanze di 6 Case di riposo del territorio dell’Azienda Ulss 4 oltre ai ragazzi disabili del territorio che hanno partecipato per la prima volta.
In occasione della Giornata Mondiale dell’Alzheimer che ricorre il 21 settembre la cittadinanza è invitata a partecipare al convegno pubblico “L’altra cura” presso la Sala Consiliare di Portogruaro alle ore 17.00 che propone un approfondimento sulla conoscenza sul tema della demenza e una nuova prospettiva di cura attraverso l’utilizzo di terapie non farmacologiche.
L’ultima iniziativa proposta è per domenica 24 settembre con la marcia, “A piedi tra portici e torri”, organizzata in collaborazione con il Gruppo Marciatori Veneto Orientale Sezione Liceo “XXV Aprile” è una manifestazione podistica non competitiva che si concluderà nel parco della Residenza con una pastasciuttata organizzata con la collaborazione del Gruppo Animatori di Cinto Caomaggiore.
Per ulteriori informazioni è possibile contattare la Residenza per Anziani Francescon al numero 0421.71329

Sport

SETTIMANA EUROPEA DELLA MOBILITA’

16 - 22 settembre 2017


Iniziative a favore della Mobilità Sostenibile In collaborazione con: FIAB Mestre - Amici della Bicicletta, Cicloliberi, Pedale Veneziano, Ride With Us, Associazione NordEstSudOvest .


Domenica 17

Dalla Valsugana all’Ostiglia

pedalata per un itinerario ciclistico tra due ex ferrovie dismesse

Partenza: ore 9:30 Casa FIAB, via Col di Lana e ore 9:45 Chirignago,

Piazza S. Giorgio

Giovedì 21 - Centro Civico Chirignago, ore 20.45

Energia, Mobilità e Cambiamenti climatici

verso la Conferenza Mondiale sul clima di Bonn (novembre 2017)

con interventi di:

Gianluca Trabucco (Presidente Mun. Chirignago Zelarino)

Damiano Zoffoli (Europarlamentare)

Pierantonio Belcaro (Presidente NordEstSudOvest)

Daniele Pernigotti (Ride With Us)

rappresentante dell'ARPAV

Venerdì 22 - Centro Civico Chirignago, ore 18.00

Dalla Valsugana all'Ostiglia

presentazione dello studio dell'itinerario ciclistico di collegamento

tra due ex ferrovie dismesse; seguirà confronto con gli amministratori

dei comuni interessati.

con interventi di:

G. Trabucco (Presidente Mun. Chirignago Zelarino)

Luca Velo & Giacomo Durante (Assegnisti di ricerca I.U.A.V.)

Loris Brunello (Cicloliberi - FIAB Mestre)

Venerdì 22

Conteggio dei ciclisti in entrata/uscita a Mestre

dalle ore 7.30 alle 9.30 in diverse porte di accesso alla città

Sabato 23

In bici lungo fiumi e canali

cicloescursione con partenza da Mestre per scoprire come gli argini dei

corsi d’acqua che si diramano nel nostro territorio possano ospitare

percorsi cicloturistici


per info:

FIAB MESTRE – Amici della Bicicletta

Via Col di Lana 9-A - 30171 Mestre

Tel. 041928162

info@amicidellabicicletta.org

www.fiabmestre.it


Sport

TIRO ALLA FUNE: GLI AZZURRI SONO PRONTI PER GLI EUROPEI

Mancano pochi giorni a che la Nazionale Italiana di Tiro alla Fune parta per una nuova grande avventura: gli Europei che si terranno a Southport, Inghilterra dal 21 al 24 settembre prossimi. Un gruppo di venti persone tra cui 16 atleti da 4 diverse squadre e 4 accompagnatori di cui due coach, si sta preparando per affrontare nuovamente squadre provenienti da ogni parte d'Europa, ma anche dall'Asia, dall'Africa e dagli Stati Uniti.

Dalla nota TAF Vazzola, quest'anno pluricampione d'Italia e del Triveneto, sono sei gli atleti selezionati: Bonotto Dario, Bortolin Elvis, Buffolo Leonardo, Da Dalt Paolo, Sanson Mattia e Zanchettin Thomas; dalla TAF Scorzè: Cappelletto Francesco, Cappelletto Nicola, Di Liberto Federico, Masiero Denis, Silvestri Nicolò; dalla TAF Furie Rosse di Tamai (PN) partiranno Cia Andrea, Pavan Stefano, Ropele Cristian, Salvador e Ponte Davide della TAF Talmasson (Udine). Gli accompagnatori saranno Sanson Roberto (coach TAF Vazzola), Rizzante Giorgio (coach TAF Scorzè), Cappelletto Pietro e Zoccoli Roberto, presidente del settore.

Le gare prenderanno il via giovedì 21 con gli europei per club ai quali gli azzurri parteciperanno nella categoria 680kg in maglia giallo-verde Vazzola, e verde-nera Scorzè. Sabato 23 e domenica 24 sarà il turno delle nazionali, tre le categorie interessate: 640kg, 680kg e 720kg.

Un immenso in bocca al lupo a questi ragazzi che tenteranno di replicare la buona prestazione dello scorso anno ai mondiali in Svezia. L'invito rivolto a tutti è quello di seguire le gare sul profilo facebook ufficiale della competizione, che verrà continuamente aggiornato sui risultati. Buona fortuna ragazzi e forza Italia!
Venezia

74^ Mostra Internazionale del Cinema di Venezia: sul red carpet sfilata contro la violenza sulle donne

C’è stato spazio anche per la solidarietà alla Mostra Internazionale del Cinema di Venezia, grazie alla passerella dal titolo “Le Parole non bastano più”, nell’ambito dell’ aperitivo solidale organizzato da Tino Eventi e dal Duca D'Aosta assieme ad Antonella Marcon consulente d’immagine, per fermare la violenza contro le donne.
Un evento, quello di giovedì 31 agosto al Lido presentato da Jo Squillo e Francesca Carollo, che ha promosso e sostenuto l'Human Brand "eVe", progetto lanciato da Daniele Panizzi e Michele Molin a tutela delle donne che in qualche modo hanno subìto violenza. T-Shirt e polo griffate “eVe” sono state vendute negli spazi della ristorazione della Mostra del Cinema, come quelle indossate sul carpet dalle splendide Miss, nove per la precisione, provenienti dal prestigioso concorso nazionale Miss Stella Del Mare, kermesse che sta ottenendo sempre più successo, capitanata nel triveneto da Antonella Marcon Consulenza di Immagine. Grazia e stile hanno contraddistinto la sfilata delle giovani reginette, che hanno messo a frutto quanto appreso all’ Antonella Academy Agency. Il ricavato della vendita sarà destinato ai centri anti violenza sulle donne delle province di Trevisto, Verona, Venezia e Padova.
L’occhio attento di Antonella Marcon, Tino Vettorello chef patron di Tino Eventi e Alberto Bozzo amministratore delegato e direttore generale al Duca D'Aosta, hanno completato l’opera, sotto un cielo di stelle provenienti da tutto il mondo.
Un ringraziamento particolare di Antonella Marcon a Tino Vettorello, Alberto Bozzo, Daniele Panizzi, Michele Molin, Viticoltori Ponte per averci fatto degustare i vini del Gran Teatro la Fenice, Human Brand “eVe”, Francesca Carollo, Jo Squillo, al video maker Denis Prandin di Best Magazine, al fotografo Andrea Rossi e a tutte le modelle per la preziosa collaborazione. 
Mondo

Noi e le Americhe. Le relazioni internazionali 2017

Carnia in Movimento, Historia e Comune di Cercivento hanno organizzato per la XIII edizione di Cervelli in Movimento l'incontro Noi e le Americhe. Le relazioni internazionali 2017. Temi chiave per comprendere la realtà politica, economica e sociale attuale dell’America latina attraverso il rapporto con i nostri emigranti friulani.

Con Historia collaborazione tra le Università di Udine, Norimberga e Triste. Tre studiosi friulani che hanno caratterizzato i propri studi, tra economia e scienza della politica, tra diritto e relazioni internazionali, con una attenzione particolare alle soluzioni istituzionali di organizzazione di Stati, regioni e territori, si sono confrontati venerdì 25 agosto nell’auditorium dell’Agriturismo Bosco di Museis. Fous, l'America latina e le conseguenze sui nostri emigranti friulani.

Grande moderatore il Prof. Nicola Strizzolo.

Il Prof. Gian Luca Gardini dell’Università di Norimberga, autore di L' America Latina nel XXI secolo. Nazioni, regionalismo e globalizzazione (Carocci editore 2009) reduce da un recente viaggio di studio, ha trattato della situazione politica attuale dell’Argentina, del Brasile, del Cile, dell’Uruguay, del Paraguay e dell’Equador. “Sono un friulano all'estero. Invito all'apertura.” Critico “Quanto sappiamo noi dell'America latina? Ci informiamo?” Paesi inquieti. “Pesante la crisi latina americana. Siamo difronte a un ciclo politico al capolinea. Imprenditori friulani in affanno. Innegabile comunque gli sviluppi da 30 anni a oggi.” Concludendo “bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto?”

Il Prof. Daniel Spizzo dell’Università di Trieste, autore di La nation luxembourgeoise. Genése et structure d’une identité (ed. L’Harmattan 1995, Paris), si è concentrato invece sul caso Venezuela. Impressionante il numero dei morti e delle vittime implicati nella crisi istituzionale e nelle proteste di piazza. Un paese in ginocchio “come una guerra” con “una povertà estrema”.
Quali scenari? Citando Luìs Vincente Leòn, presidente della società di studi Datanálisi, Spizzo specifica "probabile mantenimento del potere da parte di Maduro con una nuova costituzione, implosione e dialogo con l'opposizione e il Vaticano come intermediario, un golpe.

Il protrarsi della preoccupante situazione di ingovernabilità porterebbe anche per i nostri connazionali, friulani ad aver bisogno di protezione internazionale. E gli ostacoli burocratici sono dietro l'angolo. Importante dunque l'impegno dell'Ente Friuli nel Mondo.


Il Prof. Aggr. Guglielmo Cevolin dell’Università di Udine, curatore di Fenomenologia di una macroregione, Vol. II Percorsi economici ed istituzionali (Leone editore 2012) ha spiegato il perché in Venezuela si attacca con un elicottero il Tribunale Supremo di Giustizia, verso quali forme di governo si stanno orientando alcuni Stati dell’America latina e le contrapposizioni tra potere costituente e poteri costituiti negli ordinamenti latinoamericani. “Siamo di fronte ad emergenze costituzionali, un realismo magico” e azzarda “dicotomia Maduro-Erdoğan; utilizzo sofisticato del diritto.”

Democrazia e dittatura. Il confine è labile. Paesi lontani o realtà vicine? E ritorna alla mente un passaggio del prof. Angelo Bertolo in Il burqa e la minigonna, (Campanotto editore 2016), “La democrazia è certamente un bene... ma non mi sembra un bene assoluto, un ideale altissimo, di natura quasi religiosa... Certe popolazioni, certe civiltà, certe classi sociali in altri ambienti umani... non sono mature in un certo momento della loro storia... lo saranno quando saranno pronte a lottare per conquistarsi queste istituzioni democratiche”.

E l'Italia ora è matura o immatura? Le ultime elezioni politiche per il rinnovo dei due rami del Parlamento Italiano, la Camera e il Senato della Repubblica, si sono svolte nel lontano 2013.

E il riordino del Sistema Regione con la soppressione delle Province? Una riforma storica? Per Cevolin- pare un Friuli Venezia Giulia- “decapitato con un macete calato dall'alto”. E allora “meglio o peggio?” In un futuro alquanto prossimo, lo scopriremo.

L’iniziativa di Historia costituisce una anteprima di LiMes, Rivista italiana di geopolitica, che sarà in edicola a settembre e presentato a Pordenonelegge e segue la conferenza realizzata dal Presidente di Historia Guglielmo Cevolin a Padova in collaborazione con l’Associazione Italia Venezuela.

Monia Andri
Nessun oggetto disponibile.
Nessun oggetto disponibile.
LE NOSTRE FOTO
I NOSTRI VIDEO
INVIA UN ARTICOLO
SEGNALA EVENTO

ULTIMA EDIZIONE DE "IL PIAVE"

Ultima edizione
ARCHIVIO
EDIZIONI CARTACEE
Ultimo aggiornamento: 20/09/2017 22:10