Turismo

“100 parole per scoprire il territorio” p. II

di Francescon Michele

Se visitate Fregona, andate a Osigo nella chiesa parrocchiale dedicata a San Giorgio Martire. Il nucleo originale della chiesa Santo risale agli anni Sessanta del Quattrocento. In quell’epoca Fregona ed il territorio circostante faceva parte della Repubblica di Venezia.

La pala dell’altare raffigura il Santo ed è opera, del pittore cinquecentesco Francesco Pagani più conosciuto con l’appellativo di Francesco da Milano. Pittore contemporaneo del Tiziano che ha lasciato diverse sue opere nel territorio.

La pala, oltre al Santo, sono stati raffigurati, i santi Daniele, Biagio e una nobildonna il cui volto esprime meraviglia.

La pala ha delle cromaticità molto accese.

Michele Francescon

Ultimo aggiornamento: 30/10/2020 13:07