Turismo

100 parole per scoprire il territorio p. III

di Francescon Michele

Se state percorrendo la Val Mareno fermatevi a Cison di Valmarino per scoprire gli edifici delle ex Cantine Brandolini. Appena varcato l’ingresso, sulla sinistra noterete una porta rossa, colore simbolo delle proprietà dei Brandolini, sovrastata da una lampada dove è agganciato un altro simbolo della famiglia: uno scorpione nero in ferro battuto. Secondo gli storici, lo scorpione diventò parte integrante dello stemma familiare quando Sigismondo Brandolini sconfisse, in un duello durante la Prima Crociata, un capo saraceno che usava come effige l’infida bestiola. Da allora più d’uno sono gli scorpioni che ornano i blasoni da scoprire nel territorio dell’antica contea.

Ultimo aggiornamento: 30/10/2020 13:07