Venezia

A San Michele al T.: interventi per la salvaguardia dagli allagamenti

di Maurizio Conti

“Stanno procedendo a pieno ritmo i lavori da parte del Consorzio di Bonifica del Veneto Orientale per la costruzione del nuovo sifone idraulico sul canale Fanotti nel comune di San Michele al Tagliamento, lungo la provinciale 42, all'altezza della zona Eridania. Sulla base di quanto mi è stato garantito da parte dei tecnici, a seguito di un mio sopralluogo successivo alle richieste dei cittadini, la soluzione percorribile per risolvere il problema è già stata messa in pratica e ora si tratta di velocizzare la costruzione, almeno in parte del manufatto necessario, sapendo che il bye-pass dall'altra sponda del canale non è fattibile. Da quanto mi è stato confermato dall'Ing. Grego, Direttore del Consorzio, è stata aumentata in modo considerevole la forza lavoro per cui si prevede che per il 25 febbraio ci possa essere l'apertura al transito delle auto in senso alternato. Si tratta di un'opera rilevante che permetterà ai territori di San Michele al Tagliamento, a nord della provinciale, di non avere più problemi di allagamenti provocati da fenomeni di carattere meteorologico come avviene da tempo. Per quanto riguarda l'importo dell'intervento, il finanziamento complessivo è di 1.540.000 euro di cui 500 mila della Regione, 550 mila del comune di San Michele, 200 mila del Consorzio di Bonifica e 290 mila della Città Metropolitana, per lavori riguardanti il potenziamento dell'impianto idrovoro di primo bacino, la sistemazione dei muretti e dei ponti sulla provinciale 42, in parallelo al canale Fanotti nonché, ultimo lavoro in fase di realizzazione, il sifone, il cui costo è di 280 mila euro, sottopassante del canale Finotti.” Lo dice il Consigliere regionale del Veneto Fabiano Barbisan.

Ultimo aggiornamento: 04/03/2021 17:07