Pordenone

Addio a Sassoli. presidente del Parlamento Europeo, deceduto ad Aviano

AVIANO - "Il presidente del Parlamento europeo, David Sassoli, è deceduto alle ore 1.15 della notte scorsa al Centro di Riferimento Oncologico di Aviano (Pordenone) per una grave complicanza dovuta a una disfunzione del sistema immunitario": lo scrive in una nota l'Istituto tumori friulano.
Era ricoverato al CRO dal 26 dicembre scorso.

Nel rispetto del riserbo mantenuto dal Presidente Sassoli e dalla famiglia, l'Istituto non fornirà ulteriori informazioni.
"La direzione del Centro di Riferimento Oncologico - conclude il comunicato - anche a nome di tutto l'Istituto, si unisce al cordoglio unanime per la scomparsa di un professionista e di un uomo delle istituzioni di rara umanità e sensibilità, e formula alla famiglia Sassoli e ai suoi collaboratori le più sentite condoglianze".
"Con la scomparsa di David Sassoli se ne va un appassionato e fine politico. Un lutto che ci rattrista e che rappresenta una grande perdita per tutta la comunità". Così il governatore della Regione Fvg Massimiliano Fedriga commenta la scomparsa di David Sassoli. "Oltre che un cronista molto attento ai profili umani delle persone - ancora le parole di Fedriga - Sassoli è stato un uomo delle istituzioni, un europeista convinto, difensore della democrazia e dei valori dell'Unione".

Questa mattina una piccola folla di persone si è radunata all'esterno del Cro. Assieme ai cittadini c'erano numerosi giornalisti. Per tutelare la privacy dei familiari di Sassoli, sono giunte le forze dell'ordine. Il piccolo gruppo di persone ha quindi lasciato il Cro. La salma sarà trasferita.

Ultimo aggiornamento: 17/01/2022 16:36