Cultura, Treviso, Veneto

Al Museo del Piave la mostra "Zattieri - Storia degli zattieri del fiume Piave"

SERNAGLIA DELLA BATTAGLIA (TV) - Nell’intento di ricordare e trasmettere alle nuove generazioni la storia Veneta, l’Amministrazione Comunale ha deciso di organizzare una mostra che illustri l’antico mestiere degli Zattieri del Piave, storica attività che permetteva il trasporto, tramite zattere, del legname ed altri merci dal Bellunese a Venezia sfruttando la via dell’acqua. Ai primi di dicembre 2022 gli Zattieri sono stati riconosciuti Patrimonio immateriale della cultura Unesco.

La mostra, dal titolo "Zattieri - Storia degli zattieri del fiume Piave", sarà un racconto fotografico ed espositivo che spiega la complessità dello svolgimento di questo faticoso e pericoloso lavoro, il ruolo e le funzioni degli Zattieri, dei Menadàs, degli Anghieri, dal taglio del legname, al lavoro delle segherie, alla lavorazione delle “sache” di nocciolo per legare i vari tronchi, alla realizzazione e utilizzo delle Risine, del Cidolo e della Stua.

Per facilitare l’apprendimento dei ragazzi, il percorso di visita sarà guidato da un audio composto da voce narrante e Nonno che spiega, al nipote, la sequenza delle varie operazioni, perché venivano così eseguite, la funzione delle dighe di sbarramento, degli scivoli e quanto ad essi collegato. Saranno attivi, inoltre, dei laboratori pensati per le scuole dove i ragazzi potranno svolgere attività legate all’evento.

In località Passo Barca a Falzè di Piave, frazione del Comune di Sernaglia, si trovava un porto di cambio dove gli Zattieri che partivano da Belluno consegnavano le Zattere agli Zattieri di Ponte di Piave e rientravano a casa a piedi lungo la strada di Praderadego o Sanboldo. Sarà possibile raggiungere questo sito partendo dal CEA-MEP a Fontigo, seguendo un sentiero di collegamento da percorrere in bici, a piedi oppure in auto (strada asfaltata), che porta al Passo Barca di Falzè, dove sono posizionate una “coppola”, parte di zattera a dimensioni reali, e una macina in pietra (merce da queste trasportata) ritrovata nel letto del Piave e recuperata come reperto storico.

La mostra sarà inaugurata sabato 21 gennaio alle ore 16 al CEA MEP di piazza del Popolo, 1 a Fontigo e sarà visitabile liberamente nei fine settimana e su prenotazione durante la settimana. La mostra è stata ideata dal Comitato di gestione del CEA-MEP e verrà allestita con la collaborazione dell’associazione Zattieri del Piave del Comune di Codissago e Zattieri del Brenta del Comune di Valbrenta.

Ultimo aggiornamento: 06/02/2023 22:12