Sport

Benetton Rugby. In campo con la nuova maglia

La forza dei colori e l’ispirazione del direttore artistico Jean-Charles de Castelbajac firmano la terza divisa del Benetton Rugby. I Leoni in campo con la nuova maglia oggi 28 Dicembre!

L’ispirazione creativa di un artista come Jean-Charles de Castelbajac e il suo inconfondibile tratto stilistico definiscono la terza maglia del Benetton Rugby che farà il suo debutto in campo il 28 Dicembre in occasione della sfida casalinga clou contro le Zebre.

Un nuovo kit affidato alla firma di uno stilista iconico come Castelbajac che si inserisce perfettamente nell’evocazione del passato e delle origini storiche del gruppo Benetton, come era stato per le prime due divise ufficiali 2019-2020 presentate ad inizio stagione. L’accostamento di riquadri geometrici e dai colori vivaci si collega e riprende, infatti, il chiaro omaggio ai famosi pullover di lana con cui il marchio Benetton, title sponsor della squadra da oltre quarant’anni, è divenuto celebre e riconosciuto in tutto il mondo.

Il risultato non è solo esteticamente d’impatto e ricercato ma nasconde un messaggio più profondo legato all’uso dei colori e al loro significato come spiega bene il famoso stilista francese chiamato a raccontare l’ispirazione che lo ha guidato nella creazione delle divisa: “Ho sempre amato il rugby e sono nato in una zona della Francia, quella sud-ovest, dove il rugby rappresenta quasi una cultura spirituale, un modo di essere, di vivere insieme e affrontare le difficoltà della vita uniti attraverso la solidarietà. Quando il Benetton Rugby mi ha chiesto di disegnare questa nuova divisa ho subito pensato ad uno scudo medioevale in cui ogni colore avesse una precisa valenza. C’è il rosso, colore del fuoco, della vivacità e del coraggio; il blu, colore per eccellenza della spiritualità, della forza; il giallo, il colore della solarità, dell’amicizia e della fratellanza; il verde, il colore della speranza. Ho unito questi colori con l’idea che insieme potessero veramente assemblare e azzerare tutte le diversità, tra i paesi, tra le persone. In particolare, riferita alla Benetton Rugby, vuole essere la celebrazione di un team eccezionale, il cui spirito è sempre approntato alla sfida, al coraggio, alla forza di squadra.”

Una divisa unica e da collezione che intende costituire un esempio e farsi portatore soprattutto di un messaggio di speranza.

Relativamente ai dettagli tecnici e alla cura dei particolari la parte alta della divisa, in corrispondenza del petto, è ancora una volta caratterizzata da una particolare serigrafia gommata posta nelle zone maggiormente esposte alla presa del pallone. Il collo, a giro, riporta, all’interno il claim che ha fatto da leitmotiv a tutte le divise e alla collezione tempo libero: “E’ ORA DI RUGGIRE”. Inoltre una novità assoluta è rappresentata dalla presenza dei cognomi sul retro della maglia.

Confermata anche la tecnologia applicata alla maglia che ripropone sotto il collo, fermato da uno speciale tessuto spessorato, la presenza di un apposito spazio dedicato al rilevatore gps per monitorare le prestazioni in gara dei giocatori.

Altamente tecnico il tessuto con cui è realizzato il corpo della divisa che si contraddistingue per eccezionale resistenza oltre a rappresentare il perfetto equilibrio tra elasticità e leggerezza

Ultimo aggiornamento: 10/08/2020 16:56