Friuli V.G.

Fase 2: Lignano vuole riaprire

LIGNANO SABBIADORO - A Lignano oltre la metà delle imprese è ancora chiusa, come "certificato" dall'ufficio studi di Confartigianato Imprese-Udine per il quale su 1.982 localizzazioni 679 sono chiuse del tutto, 419 sono limitate all'attività per asporto o a domicilio: è il 55,4%. "Il tempo a disposizione è finito" sostengono i vertici provinciali e mandamentali di Confcommercio e Confartigianato Udine, per l'occasione alleati, chiedendo alle istituzioni "indicazioni chiare e precise, che permettano alle imprese di ripartire". Al coro si associano anche esponenti di varie attività tra ristorazione e balneazione Gli operatori sottolineano "i fatturati azzerati, le prospettive incerte e il rischio, per molti, di non poter riaprire, con migliaia di posti di lavoro in bilico".

Ultimo aggiornamento: 19/01/2021 15:07