Cultura, Belluno, Veneto

Il busto ligneo “Dama del Palio” esposto presso la sala dell'Ufficio
Anagrafe del Comune di Feltre.

FELTRE (BL) - Il busto ligneo “Dama del Palio” esposto presso la sala dell'Ufficio Anagrafe del Comune di Feltre. Si è tenuta nel pomeriggio la breve cerimonia di esposizione del busto ligneo “Dama del Palio”, realizzato dall'artista Aldo Pellencin e donato dallo stesso al Comune di Feltre lo scorso 30 luglio, in occasione della presentazione ufficiale del 43esimo Palio di Feltre.

L'opera è stata collocata nella sala antistante gli sportelli al pubblico dell'Ufficio Anagrafe, scelta in quanto luogo di maggior afflusso e frequentazione da parte dei cittadini. “Mi sono avvicinato alla scultura da alcuni anni, ha sottolineato Pellencin, nell'intento di dare voce alla passione e all'amore per la mia città e il suo territorio. Con questo busto ho voluto, in particolar modo, rendere onore e merito a tutte le donne che all'interno del Palio di Feltre prestano la propria opera in vari campi con grande dedizione e attaccamento alla città”.

“Ringrazio Aldo Pellencin a nome di tutta la cittadinanza per il bel gesto che ha voluto fare: Feltre è ricca di artisti locali, a volte poco conosciuti; l'Amministrazione intende promuovere una serie di iniziative tese a valorizzarne l'opera, secondo una visione di cultura che non può e non vuole prescindere proprio dal ricco panorama locale”, le parole del sindaco Viviana Fusaro.

Alla cerimonia erano presenti, tra gli altri, l'assessore Maurizio Zatta e il consigliere delegato alla Cultura Samuele Spada, che hanno espresso parole di apprezzamento per l'iniziativa, e i rappresentanti dei quattro quartieri, oltre al presidente del Palio di Feltre, Eugenio Tamburrino. “Ringrazio Aldo Pellencin per la donazione di quest'opera che ben rappresenta lo spirito della nostra manifestazione e contribuirà a promuoverla in un contesto così prestigioso come quello del palazzo municipale”, ha sottolineato Tamburrino.

Ultimo aggiornamento: 02/12/2022 14:34