Sport

Il Karate Club Cordignano splende in campo internazionale

CORDIGNANO. Il Karate Club Cordignano splende in campo internazionale conquistano 8 medaglie con 5 atleti al 9th WUKF Karate World Championships, svoltasi a Cluj Napoca in Romania dal 23 al 26 settembre.
La competizione mondiale ha visto la partecipazione di oltre 1300 atleti provenienti da 39 nazioni, tra cui USA, Messico, Sud Africa, Slovacchia, Russia, Francia …, con numeri che fanno intuire il prestigio dell’evento.

Cinque atleti del Maestro Costantino Da Ros ne hanno preso parte: Aurora Maso, Marco Chiaradia, Michael Mioni, Luisa Cavarzerani e Alessia Michelin (queste ultime due convocate dalla Nazionale Italiana FESIK a vestire la maglia azzurra).
 
Marco Chiaradia, nella mattina rumena di giovedì, vince la prima medaglia d’oro nella categoria kata Veterani 36-40 anni davanti ad un atleta ucraino, conquistando poco dopo anche uno strepitoso argento nella categoria kata senior shitoryu (21-35 anni); a prova ulteriore dell’eccezionale risultato, che ha lasciato tutti a bocca aperta, c’è anche il fatto che fosse la sua prima gara di karate dopo oltre 15 anni di stop.
Qualche ora dopo è il turno delle ragazze: Alessia Michelin e Luisa Cavarzerani si sfidano prima nella categoria kata senior shitoryu e poi nella senior all styles, dedicata a tutti gli stili di karate.

Nella categoria di stile Alessia vince proprio davanti a Luisa, in un uno-due tutto Karate Club Cordignano e completato da un’altra ragazza della Nazionale Fesik che sigilla il trionfo tricolore.
Nella categoria all styles si fanno strada tra le 22 atlete provenienti anche da USA, Messico, Slovacchia, Sud Africa, Romania, e Repubblica Ceca, superando le varie prove e conquistano nuovamente il podio assieme: Alessia si laurea campionessa del mondo e Luisa conquista la medaglia di bronzo, sfiorando l’argento allo spareggio con un’atleta slovacca. Per le due atlete, che tanti anni fa hanno iniziato insieme la pratica del karate con il Maestro Da Ros, grande emozione nel condividere questi podi mondiali assieme.
 
Venerdì è la volta di cadetti e juniores, tra cui gareggiano Mioni Michael e Maso Aurora ed è ancora pioggia di medaglie.
Nella categoria kara shitoryu cadetti 14-15 anni Aurora conquista un’incredibile medaglia d’oro sbaragliando la concorrenza (tra cui Romania, Messico e Grecia) con ottime esecuzioni salendo sul gradino più alto davanti a due atlete rumene. Nella categoria all styles ancora buonissimo risultato: approda in finale tra ben 24 atlete.

Anche Michael Mioni, debuttante nella categoria, conquista il titolo di vicecampione del mondo nella kata shitoryu 14-15 anni, tra atleti americani, messicani, francesi, russi e rumeni. Ottima prova di carattere, la sua, dopo che nela combattutissima categoria all styles, aveva purtroppo visto sfumare il sogno della medaglia proprio mentre si trovava in lizza per il podio.

Grandissima la gioia da parte del Maestro Costantino Da Ros, di tutto il direttivo e di tutti i simpatizzanti del Karate Cordignano: 4 medaglie d’oro, 3 argenti e un bronzo sono sicuramente la dimostrazione della qualità della scuola rossa-blu e dell’impegno e dedizione del Maestro Da Ros e dei suoi atleti, che di anno in anno continuano a conquistare risultati sempre più prestigiosi e ad affermarsi nei palcoscenici internazionali.

Ora è il tempo di festeggiare, sperando che questi risultati, che senza dubbio sono il miglior modo per ripartire dopo le chiusure legate al COVID, siano il trampolino per raggiungere tanti altri successi e l’incentivo per invogliare sempre più bambini ad affacciarsi alla pratica del karate.

Ultimo aggiornamento: 22/10/2021 08:46