Treviso, Turismo

Il "Ponte dell'Umanità" per unire le Colline del Prosecco

Si chiamerà "Ponte dell'Umanità" e unirà le due sponde del torrente Campea, tra i Comuni di Farra di Soligo e Follina, rendendo così possibile la piena fruizione del "Cammino delle Colline del Prosecco", un itinerario ciclopedonale di circa 53 chilometri con partenza da Vidor e arrivo a Vittorio Veneto, attraverso le Colline del Prosecco, Patrimonio dell'Umanità Unesco.

La prima pietra dell'opera, finanziata con fondi regionali e realizzata da Veneto Strade per un costo di circa 200 mila euro, è stata posata oggi a Campea dal presidente della Regione Veneto Luca Zaia, nel corso di un happening al quale sono intervenute autorità locali, la vicepresidente della Regione Elisa De Berti e l'assessore al Turismo e Agricoltura Federico Caner.

L'intervento sarà concluso a febbraio.

Ultimo aggiornamento: 03/10/2022 21:31