Portogruaro

Al Liceo conclusa la prima fase del progetto Erasmus

PORTOGRUARO - Dopo aver ospitato i colleghi tedeschi nello scambio studentesco tenutosi a Portogruaro alla fine di gennaio, gli allievi del Liceo XXV Aprile coinvolti nel progetto From Latin Text to European Context, sono stati accolti dal Neues Gymnasium Wilhelmshaven (Bassa Sassonia, Germania) agli inizi del mese di aprile per la prosecuzione delle attività di progetto.

Il tema sviluppato nella seconda WebQuest dell’anno, nella prospettiva di un collegamento tra la cultura europea espressa nei secoli in lingua latina ed il presente, è stato “Essere giovani in Europa”.

Attraverso lo studio di testi di età medievale e rinascimentale, è stato possibile confrontarsi con tematiche quali il conflitto generazionale, il ruolo riservato alle donne nel passato, essere studenti nell’Europa medievale e il ruolo educativo della musica e della danza.

Le modalità di lavoro adottate, in conformità con le peculiarità della scuola ospitante, sono state orientate all’espressione creativa degli allievi, che hanno elaborato i temi ricavati dallo studio dei testi latini con modalità diverse, ad esempio attraverso la creazione di una coreografia dai Carmina burana, analizzati sia nella parte testuale che in quella musicale creata da Carl Orff. Ulteriore modalità di elaborazione è stata la creazione di due escape rooms tratte da testi di Abelardo e Ruggero Bacone.

Oltre al lavoro sui testi latini, lo scambio studentesco, come già quello di Portogruaro, ha dato agli allievi l’opportunità di acquisire maggiore consapevolezza rispetto al comune patrimonio culturale europeo, anche con la visita a siti di interesse dell’area della Bassa Sassonia.

A conclusione delle attività del primo anno di progetto (complessivamente di durata biennale), gli allievi hanno ricevuto la certificazione Europass per le attività svolte all’estero, che è stata loro consegnata il 9 maggio, in occasione dell’Europe Day (Festa d’Europa).

Per il prossimo anno scolastico la collaborazione tra le due scuole partner proseguirà sia a distanza che con altri due scambi studenteschi. Il ritorno del XXV Aprile in Germania è previsto per il mese di settembre, con una particolare attenzione alla città di Amburgo.


Cultura, Opitergino Mott.

Guado tra le righe e le anguane

Attraversando le pagine di un fiume come per esempio la Livenza, costeggiando al tempo stesso gli argini virtuali di tradizioni e storie. Il racconto del bene più prezioso per la vita del pianeta e delle sue creature svincola il tema scelto in quel di Motta per la ventitreesima edizione di Un libro conquista il mondo. Legambiente porterà in biblioteca «L’acqua risorsa infinita», affiancata ad alcuni stralci da Il respiro delle acque di Renzo Franzin (lunedì 13 alle 20.45). Il lunedì successivo, sempre in biblioteca alla stessa ora, Paolo Fiorindo chiuderà il ciclo di appuntamenti con la presentazione del suo romanzo Abisso Verde, reinterpretando alcuni miti popolari come le anguane, nostrane ninfe della leggenda. La manifestazione si apre alle 17 di venerdì 10 all’insegna del comprovato Laborandiamo in abbinamento alle letture animate di Mamma Dora; contemporaneamente si inaugurano due mostre con le opere dei ragazzi della scuola primaria e secondaria a Palazzo La Loggia e negli spazi espositivi della Fondazione Giacomini. Il clou delle proposte è programmato per il pomeriggio di sabato 11 in piazza con i sassi del Piave da dipingere insieme a Carmen Rusalen; cui si aggiungono i libri tattili di Marcella Basso, gli origami ottenuti da volumi dismessi a cura di Giuseppe Piccolo (sotto un’immagine di repertorio correlata da chi scrive a un tipico cigno liventino con tanto di logo), la BodyMusic con Giada Da Re e la Scuola Paul Jeffrey e altre letture per l’Ail grazie al gruppo Dietro le Quinte. Subito dopo, la mattina della domenica ecco una passeggiata alla scoperta della città in compagnia dello storico Lazzaro Marini (già presente negli incontri in biblioteca). E la sera di mercoledì 15, presso l’Auditorium della Scuola Media, Enrico Galiano discorre intorno alla sua ultima pubblicazione Più forte di ogni addio. Insomma, un maggio dei libri nutrito e diversificato, aperto a tutte le fasce d’età. Gli ingressi sono liberi.

MOTTA DI LIVENZA // Officine letterarie, fluviali e palustri // Dal 10 al 20 maggio. Un’iniziativa dell’Assessorato alla Cultura in collaborazione con Comitato Biblioteca e Pro Loco. Partecipano inoltre Libreria Montan, Fucina 4, Fotoclub mottense, Laboratorio Livenza, Auser e l'illustratrice Erika De Pieri
Sport

Ottimi risultati per il Karate Club Cordignano al Campionato Italiano Pre-agonisti 

Ottimi risultati per il Karate Club Cordignano al Campionato Italiano Pre-agonisti Fesik svoltosi a Rimini il 13 e 14 aprile.
Ben 977 atleti tra i 6 e i 14 anni, appartenenti a 108 società sportive diverse, si sono dati battaglia sul tatami romagnolo; 4 le medaglie conquistate dagli atleti rosso-blu.
Grandiosa la prestazione nella categoria kata 11-12 anni cinture marroni/nere di Mioni Michael, che si laurea campione italiano per la quarta volta consecutiva.
Maso Aurora (kata 12-14 anni cinture marroni/nere) brilla conquistando addirittura due medaglie di bronzo, sia nella propria categoria, sia nella “all styles” aperta a tutti gli stili di karate.
Un altro stupendo bronzo arriva anche nel combattimento sportivo (kumite 9-11 anni cinture arancione/verde), ad opera di Da Ros Antonio in grado di salire sul podio al suo primo campionato italiano.
Hanno partecipato alla gara anche Carlet Andrea, Tardivo Samuela, Collodet Alessio, Ferracin Riccardo e Zanette Gianpietro con ottime performance nonostante anche per la gran parte di loro si trattasse dell’esordio al campionato nazionale, esperienza che senza dubbio li arricchisce e fa ben sperare per il loro futuro agonistico.
Soddisfazione da parte del Maestro Da Ros e tutto il Karate Club Cordignano, oltre che del presidente Alessandro Michelin che nel post gara si congratula con i propri atleti con queste parole: “Complimenti a tutti! Il coraggio di mettersi in gioco va sempre premiato. Non mollate mai.”
Nessun oggetto disponibile.
Nessun oggetto disponibile.
LE NOSTRE FOTO
I NOSTRI VIDEO
INVIA UN ARTICOLO
SEGNALA EVENTO

ULTIMA EDIZIONE DE "IL PIAVE"

Ultima edizione
ARCHIVIO
EDIZIONI CARTACEE
Ultimo aggiornamento: 18/05/2019 12:19