Cultura, Opitergino Mott.

Quella zona franca in salotto

di Norman Zoia

Con la puntuale comunicazione grafica di Opificio si apre la quinta stagione dell’associazione culturale istituita e diretta da Barbara Turcolin. Pezzo forte del programma, la seconda edizione del concorso artistico (che quest’anno è Ridere sul Serio) le cui iscrizioni si accettano fino al prossimo 30 giugno e le cui info dettagliate scorrono on line nell’apposito, omonimo sito disegnoinforma.org. Prima però sono al via gli appuntamenti serali di Palazzo Giacomini, a partire da venerdì 24 febbraio. Si tratta di Salotti con ingresso libero ai quali si affianca poi una serie di cinque incontri-lab, Tra Realtà e Illusione (stessa denominazione del progetto generale); percorsi di parole, fantasia, ascolto, dialogo… La possibilità di parteciparvi va ratificata entro la fine del mese in corso alle seguenti coordinate: zonafrancaoderzo@gmail.com // 339/7444030. Tra i patrocini e i media-partners di Zona Franca 2017 spiccano La Chiave di Sophia, Studio di Psicologia Tramarin, Atelier dell’Artista, Oras, Cooperativa Madonna dei Miracoli, Fondazione Štěpán Zavřel, Edizioni L’Orto della Cultura e Club Unesco.

Nessun oggetto disponibile.
LE NOSTRE FOTO
I NOSTRI VIDEO
INVIA UN ARTICOLO
SEGNALA EVENTO

ULTIMA EDIZIONE DE "IL PIAVE"

Ultima edizione
ARCHIVIO
EDIZIONI CARTACEE
Ultimo aggiornamento: 26/09/2017 08:57