Sport, Treviso

Immensa De Longhi Treviso

di Stefano Boscariol

Non lasciamoci trarre in inganno dal punteggio finale, 80 a 47 per la formazione di Pillastrini.
Il risultato al termine, sebbene di fronte a una Proger Chieti non certo ai livelli tecnici di roster di alta classifica, è maturato grazie a un impegno e dedizione di squadra su tutti i fronti tecnici e fisici.
Attenzione difensiva, velocità di contropiede, rimbalzi difensivi e presenza sotto le plance anche in attacco sporcando tutti i secondi rimbalzi sono stati alcuni elementi che hanno determinato un abisso fra le 2 compagini toccando un divario di 35 punti nel 4 tempo ( 76 a 41).
Addirittura negli ultimi minuti gara il tecnico di casa ha voluto schierare 3 giovani, Rota,Poser e Barbante che assieme a Malbasa non hanno mai abbassato ritmo e concentrazine .
Per rispetto e onore il pubblico di casa ha rivolto un caloroso saluto alla ' ex di turno quel DeCosey che per mesi ha cercato in casa De Longhi di elevarsi a protagonista, cosa che gli è riuscita poche volte.
A proposito di spettatori, ancora una volta i tifosi di casa hanno dato spettacolo nello spettacolo.
Per la cronaca Virtus Bologna e Alma Trieste escono sconfitte dalle loro trasferte quindi il Presidente Vazzoler può sorridere con la testa della graduatoria ripresa anche se in concomitanza con la stessa Virtus, mente allontana Trieste a 4 punti di distacco.
Nell' intervallo grande c'è stato un momento di premiazione per un torneo giovanile dedicato al ricordo di un grande ex giocatore Giorgio Augusto Gromo.

Nessun oggetto disponibile.
LE NOSTRE FOTO
I NOSTRI VIDEO
INVIA UN ARTICOLO
SEGNALA EVENTO

ULTIMA EDIZIONE DE "IL PIAVE"

Ultima edizione
ARCHIVIO
EDIZIONI CARTACEE
Ultimo aggiornamento: 27/03/2017 00:22