Cultura, Treviso

Largo ai Largoni!

di Norman Zoia

La ciotola di latta rossa per l’elemosina, quella che mi hai regalato, l’ho perduta; ma il suo contenuto è intatto. È una dedica all’amico Gary Snyder da parte di Allen Ginsberg, il grande poeta americano. Parole queste, decisamente calzanti per descrivere uno straordinario Cabernet Sauvignon, uno dei vini più sinceri e fragranti che abbia avuto modo di degustare, imbottigliato però senza fronzoli o ceralacche varie, giusto una piccola retro etichetta con i crediti essenziali. E se abbiamo aperto citando la beat generation, sigillerei con un riferimento a Baudelaire, autentico dandy tra i poets maudits; l’ho omaggiato con dei versi (trascritti in calce) che potrebbero altresì evocare il bouquet e la storia genuina di un nettare davvero speciale. Lo produce Armando Ronco (sopra, in uno scatto di Carlo Verardo), seguendo le direttive della tradizione contadina, come facevano i nostri nonni. Facciamogli perciò largo, dando il giusto risalto a queste terre dei Largoni e a quanti hanno saputo onorarle con passione là, in quel di Lorenzaga, fiore e frutto di Marca. Un canto sale nella vigna / in riva all’idealtà / e da un decanter la malia scintillerà.

Nessun oggetto disponibile.
LE NOSTRE FOTO
I NOSTRI VIDEO
INVIA UN ARTICOLO
SEGNALA EVENTO

ULTIMA EDIZIONE DE "IL PIAVE"

Ultima edizione
ARCHIVIO
EDIZIONI CARTACEE
Ultimo aggiornamento: 12/12/2018 18:16