Politica, Portogruaro

A Portogruaro sull’invito a Daisy Osakue la Lega si dissocia dal Sindaco

di Maurizio Conti

Non sono state epoche le fibrillazioni che hanno scosso l’Amministrazione comunale della Città di Portogruaro dopo l’inaspettato risultato delle elezioni amministrative del 2015 che hanno visto dopo molti anni la vittoria di misura del centrodestra.

Ultima in ordine di tempo una decisa levata di scudi del Gruppo consiliare Lega Nord-Liga Veneta che con un comunicato stampa a firma della capogruppo Alessandra Zanutto ha inteso dissociarsi dall’ iniziativa presa dal Sindaco che ha invitato l’atleta Daisy Osakue a partecipare alla prossima edizione di Open Sport che si svolgerà a settembre nella Città del Lemene.

“E’ sempre una gioia – spiega Alessandra Zanutto – ospitare nella nostra città un’atleta che veste la maglia della nazionale italiana di atletica leggera ma non condividiamo la scelta unilaterale del Sindaco che non ha ritenuto di informare il nostro Gruppo consiliare dell’invito.

Un invito – prosegue la capogruppo – che riguarda una giovane ragazza coinvolta in una aggressione che è stata strumentalizzato da chi ha voluto farla passare come un episodio di razzismo.

Una strumentalizzazione che la Lega per bocca del suo Segretario Federale ha respinto, esprimendo ovviamente assoluta e totale solidarietà a Daisy, ma ritenendo inaccettabile trasformare un caso deprecabile in un segnale di un crescente clima di razzismo. Dati peraltro anche i riscontri emersi dalle puntuali indagini delle Forze dell’Ordine”.

La posizione della Lega ha suscitato qualche malumore anche fra gli altri Gruppi di maggioranza che temono il rischio dell’apertura di una crisi.

“Non intendiamo assolutamente – precisa Alessandra Zanutto - sfiduciare il Sindaco e interrompere la legislatura. Riteniamo che questa Amministrazione abbia fatto fino ad oggi un ottimo lavoro e da qui alle elezione del 2020 abbiamo ancora molti interventi importanti da portare a compimento nell’interesse dei nostri concittadini.

Ciò che però pretendiamo è il rispetto dei ruoli e la condivisione di decisioni importanti su temi delicati e di grande attualità”.


Nessun oggetto disponibile.
LE NOSTRE FOTO
I NOSTRI VIDEO
INVIA UN ARTICOLO
SEGNALA EVENTO

ULTIMA EDIZIONE DE "IL PIAVE"

Ultima edizione
ARCHIVIO
EDIZIONI CARTACEE
Ultimo aggiornamento: 12/12/2018 18:16