Cultura

Da Montalbano a Tiresia con i controcabasisi

di Norman Zoia

Cos’è in fondo un cieco se non un buco nero / col buio intorno e tutta la luce dentro di sé? Trattasi di un omaggio a Emily Dickinson preso dal mio libretto «passi perversi» (fuzzbook’:s 2013) che ben si adatta a celebrare il Maestro Andrea Camilleri (sopra in scena al Teatro Greco di Siracusa lo scorso novembre), splendido novantino disposto al confronto, pacato portavoce della cultura italiana a tutto tondo. Infatti, pur tra i fumi del whisky e delle tante sigarette aveva sempre molto chiara la situazione generale dentro la quale ci troviamo ad annaspare. Se n’è andato nella giornata mondiale delle emoticon, pertanto mi aspetterei di vedere sui social solo cuoricini o faccine con la lacrima. Mi unisco con sconforto a quanti lo hanno tempestivamente ricordato, anche perché da adesso siamo tutti un po’ più soli.

Nessun oggetto disponibile.
LE NOSTRE FOTO
I NOSTRI VIDEO
INVIA UN ARTICOLO
SEGNALA EVENTO

ULTIMA EDIZIONE DE "IL PIAVE"

Ultima edizione
ARCHIVIO
EDIZIONI CARTACEE
Ultimo aggiornamento: 18/08/2019 16:53