Cultura

La Isla Belita

di Norman Zoia

Un cuore carioca che poi dal nordest approda in terra ambrosiana. Ci riferiamo a Isabella Dall’Agnese ovvero Belita, di nome e di fatto, giovane promessa musicale che dalla scorsa estate ci ha fatto ballare col suo secondo singolo. Il nuovo lavoro (in calce il link), impreziosito da un adeguato videoclip diretto da Iconize, è uscito quasi a ridosso di Waves, disco d’esordio della cantante pordenonese ora di stanza nella città dei Navigli. I ritmi latini ce li ha da sempre nel sangue grazie alla madre brasiliana ed ecco che ci viene poi quasi automatico giocare con la citazione fin dal titolo di questo articolo; anche perché lei bonita lo è assai più della stessa Madonna di allora. Un’artista, seppur emergente (sopra, nell’elaborazione da uno scatto di Dodô Villar) è già in fondo un’isola, con tutti i sogni intorno come onde incessanti, e a conti fatti rappresenta sempre qualcosa di bello. E di evocativo. Volendo meglio immergersi nelle sue note e nelle sue parole c’è, fra l’altro in rete, una vivace intervista sul divano rilasciata di recente a Fabio Ricci per Eventi Milanesi. https://www.youtube.com/watch?v=3r1Mebn2mnQ

Nessun oggetto disponibile.
LE NOSTRE FOTO
I NOSTRI VIDEO
INVIA UN ARTICOLO
SEGNALA EVENTO

ULTIMA EDIZIONE DE "IL PIAVE"

Ultima edizione
ARCHIVIO
EDIZIONI CARTACEE
Ultimo aggiornamento: 11/12/2019 22:10