Cultura

La fiera bellezza

di Norman Zoia

Quando non sconvolta e deturpata dalle miserie umane, la natura sa esprimere al meglio ogni splendore. Facendolo rivivere per esempio sia sul mantello materno di una splendida lupa sia sul corrispettivo latteo di un womanesimo socialista ancorché d’estrazione squisitamente glamour; disegnato magari a puntino da un grande pittore rinascimentale o da un artista della scrittura con la luce. Venere porge con dolce fierezza il seno allo sguardo, tra lo stupito e l’estraniato, quasi brechtiano, dell’animale. Due contrapposti eppur complementari aspetti della natura stessa, due vive situazioni che si confrontano senza discriminazioni per sorprendersi e salvarsi a vicenda; per salvare quella bellezza che a sua volta li proteggerà. (Sopra: l’attrice e ballerina Scottie Thompson con un magnifico esemplare di ululatore alla luna // Elaborazione di un‘immagine presa dalla rete; non è stato possibile risalire all’autore dello scatto originale ma c’è ovviamente la disponibilità ad aggiungere il credito qualora ci venga comunicato)

Ultimo aggiornamento: 10/08/2020 16:56