Italia, Politica

Governo: Nordio, Casellati e Urso ministri veneti

©(Foto: Ansa)
VENEZIA- Carlo Nordio alla Giustizia, Elisabetta Alberti Casellati alle Riforme istituzionali e Adolfo Urso alle Imprese e al Made in Italy, sono i tre ministri veneti all'interno del nuovo Governo presieduto da Giorgia Meloni. Convinto garantista, Nordio - che è originario di Treviso e ha 75 anni - dopo la carriera in magistratura di giustizia ha continuato a occuparsi nei suoi interventi su diversi quotidiani. E a questo tema ha dedicato sei libri. E' stato votato da Fratelli d'Italia come candidato di bandiera in occasione dell'elezione del presidente della Repubblica.

Torna ad occuparsi di temi economici, dopo la parentesi al Copasir, Adolfo Urso. Il nuovo ministro dello Sviluppo economico e del Made in Italy ha alle spalle una lunga storia di destra. Nato a Padova 65 anni fa da genitori di Acireale (Catania). Quella attuale è la sua settima legislatura, le ultime due da senatore. Con i Governi Berlusconi II e III è stato viceministro con delega al Commercio estero dal 2001 al 2006 e tra il 2009 ed il 2010.

Elisabetta Casellati ha 76 anni, è nata a Rovigo ma vive a Padova ed è di origini calabresi: è presidente del Senato uscente, carica che ha ricoperto nell'ultima legislatura. Avvocato matrimonialista a Padova, nel 1994 è stata tra i fondatori di Forza Italia. Da qui la sua lunga carriera tra gli scranni del Parlamento e successivamente anche in altre sedi istituzionali di alto profilo. 

Ultimo aggiornamento: 02/12/2022 14:34