Conegliano

La Bottiglia eco solidale lascia San Pietro di Feletto

SAN PIETRO DI FELETTO – Sabato 28 aprile, alle 7 del mattino, la Bottiglia eco solidale lascerà San Pietro, dove staziona presso gli impianti sportivi di Bagnolo dal 18 gennaio scorso, e partirà alla volta di Nervesa della Battaglia e poi di San Donà di Piave.

Grande soddisfazione per l’Amministrazione di San Pietro di Feletto veder andare via la bottiglia piena di tappi, segno di una mobilitazione straordinaria di tutta la comunità felettana, a cominciare dalle scuole di ogni ordine e grado.

«Come sindaco avevo lanciato la sfida ai miei concittadini a riempire la Bottiglia ma ero sicuro che sarebbe stata un’impresa impossibile e mai pensavo che ce l’avremmo fatta – afferma il sindaco Loris Dalto -. E invece la comunità felettana ha compreso l’importanza di questa iniziativa dai risvolti solidali ed ecologici importanti. Che dire: complimenti a tutti i cittadini del Feletto! Bravi! Un grazie di cuore in particolare alla Polisportiva Valcervano che si è presa in gestione la Bottiglia con molta dedizione».

In questi tre mesi e mezzo il manufatto, lungo 12 metri, è stato riempito interamente.
L’iniziativa è stata possibile grazie all’adesione da parte dell’Amministrazione comunale al progetto dell’ass. “La Sorgente dei Sogni che gestisce la raccolta e poi la vendita a fini benefici dei tappi.

A fine maggio, il contenuto verrà infatti pesato e il ricavato della vendita verrà devoluto al CRO di Aviano per una borsa di studio in “Infermiera di Ricerca”.

Nessun oggetto disponibile.
LE NOSTRE FOTO
I NOSTRI VIDEO
INVIA UN ARTICOLO
SEGNALA EVENTO

ULTIMA EDIZIONE DE "IL PIAVE"

Ultima edizione
ARCHIVIO
EDIZIONI CARTACEE
Ultimo aggiornamento: 18/07/2019 18:28