Cultura

Libro: L´ultima arma del Nazismo

di Gian Pietro Bontempi

Nelle ultime pagine del mio libro "L'ultima arma del Nazismo", pubblicato in lingua portoghese e presto nella edizione italiana, c´è scritto quanto segue: riporto qui in sintesi, l´appendice alla mia ricerca su alcune notizie scientifiche apparse recentemente nelle riviste specializzate e in alcune pagine della stampa internazionale. A conclusione di questo libro, (una storia fantastica, ma ispirata a fatti attuali e di drammatica realtà), c´è da rivelare con assoluta certezza, che quasi tutti i laboratori scientifici dei diversi paesi hanno intrapreso ricerche, e tuttora stanno facendo prove e esperimenti con i virus artificiali. Non possiamo definire come esattamente il virus si diffuse e così rapidamente, in tutto il mondo. Nemmeno si spiega il fatto che intere comunità indigene, abitanti nel mezzo della foresta, in località sperdute e a diverse migliaia di chilometri dalle grandi città, siano state infettate dalla pandemia. Non si capisce inoltre, come la scienza non sia ancora riuscita a produrre un medicamento in grado di stroncare radicalmente questa infezione: è risaputo che gli attuali vaccini non proteggono al cento per cento la salute e nemmeno, evitano che persone vaccinate possano trasmettere il virus. Un virus la cui pericolosità sta diventando sempre più preoccupante, non solo per la sua resistenza, ma anche per il numero delle sue varianti. L´ipotesi della creazione in laboratorio di quest´ arma micidiale si fa sempre più prossima alla realtà. La storia fantastica del cinese che aveva "mangiato un pipistrello" e diffuso il virus, appare sempre più infantile e ridicola. Peraltro, senza una base reale o scientifica. Il dovere adesso di tutti è quello di chiedere ai governi di formare una commissione internazionale permanente per indagare sulla origine di questo dramma. In questo modo, avremo maggiori garanzie che episodi di questo genere non potranno più ripetersi nel prossimo futuro.
 

Gian Pietro Bontempi
Corrispondente dal Brasile

Ultimo aggiornamento: 20/04/2021 08:41