Salute, Veneto

Pnrr: in arrivo allo Iov 3,4 milioni di euro

PADOVA - Bandi di ricerca finalizzata e PNRR: l'Istituto Oncologico Veneto vede promossi tutti i progetti presentati e si aggiudica la cifra di 3,4 milioni di euro, vedendo così riconosciuta, confermata e valorizzata la ricerca d'eccellenza dei suoi ricercatori su mielopoiesi e progressione del cancro, sul glioblastoma, sull'immunità contro i tumori, sul trattamento del carcinoma avanzato del retto e sul cancro alla mammella in soggetti a rischio.

"Questi risultati - commenta il prof.Vincenzo Bronte, Direttore Scientifico dello IOV IRCCS - sono il frutto di un grande lavoro di squadra tra la Direzione scientifica e i ricercatori IOV e premiano a tutto tondo il ruolo dell'Istituto nel settore oncologico, dalla ricerca di base alla diagnostica fino alla terapia, passando per la valorizzazione delle risorse brevettuali dello IOV. La posizione di eccellenza dello IOV è stata recentemente attestata anche dalla classifica stilata da Newsweek, che pone l'istituto ai vertici dell'oncologia nazionale ed internazionale".

Nel loro insieme, aggiunge il prof. Bronte, "la progettualità dello IOV ha anche avuto la soddisfazione di ottenere alcune delle più alte valutazioni dei revisori nel campo oncologico, in alcuni casi posizionandosi al primo posto della graduatoria; inoltre, questi supporti finanziari rappresentano una fondamentale iniezione di risorse, che permetteranno allo IOV di conseguire nuovi traguardi nella ricerca contro il cancro".

Ultimo aggiornamento: 06/02/2023 22:12