Sport, Vittorio Veneto

Premiati gli atleti vittoriesi distintisi nel corso del 2022

VITTORIO VENETO - L’Aula Civica del Museo della Battaglia ha ospitato il 22 dicembre la cerimonia nel corso della quale sono stati premiati gli sportivi e le sportive vittoriesi che si sono distinti nel corso del 2022 ormai sul punto di concludersi. L’evento è stato organizzato dal Comune di Vittorio Veneto - rappresentato dal Vicesindaco e Assessore allo Sport Gialunca Posocco e dal Consigliere comunale con delega alle attività sportive Gianni Varaschin - in collaborazione con il Panathlon club cittadino.

«È stata una grande serata di sport - ha dichiarato il vicesindaco Posocco – nel corso della quale sono stati premiati i campioni e le società che hanno raggiunto importanti traguardi a livello nazionale e internazionale. Per me - in qualità di Assessore di reparto - è stato bellissimo incontrare i tanti atleti cittadini che hanno saputo conquistare allori nelle discipline più diverse. Ciò conferma la vocazione sportiva di Vittorio Veneto, città dove molte sono le realtà - legate alla pratica agonistica, - in grado di sfornare campioni, che si trasfomano in altrettanti esempi per giovani e meno giovani. Passione, determinazione e volontà sono le caratteristiche che li contraddistinguono e la cerimonia di ieri sera è stata solo un piccolo gesto per ringraziarli per ciò che rappresentano e per ciò cha fanno a favore di Vittorio Veneto».

Di seguito l’elenco degli atleti premiati:
TENNIS SAN VENDEMIANO (sede a San Vendemiano)
Campione Italiano indoor over 40 Serena Luca di Vittorio Veneto
FRENESY ASD (di Vittorio Veneto) - DANZA SPORTIVA
- Campionesse italiane in duo sincronizzato 2 ori e 3 argento: Piai Giada e Brisotto Maira;
- Campionessa italiana junior - titolo mondiale con 4 ori e 1 argento: Cadorin Maddalena.

RUGBY PIAVE - FRANCHIGIA ALTAMARCA (sede a Pieve di Soligo)
Convocazione nella Nazionale di Rugby U18: Ndoumbe Lobe Giacomo (di Vittorio Veneto).

TEAM AGON SQUADRA CORSE (di Castelfranco Veneto)
MOTO ENDURO - Campione Italiano ed Europeo nella categoria J1 e quarto nella classifica assoluta: Minot Carlo (di Vittorio Veneto).

GP TRIATHLON
Campionessa europea giovanile di triathlon XTerra, disciplina off-road (nuoto, mountain bike e
corsa a piedi). Vince il titolo a Prachatice, in Repubblica Ceca - Gazzari Anna (di Vittorio Veneto).

SILCA ULTRALITE
Zanatta Jacopo - bronzo nell’eptathlon
Tecuceanu Catalin - campione italiano assoluto negli 800

NOTTOLI NUOTO ASD (di Vittorio Veneto)
- Convocazione Nazionale Italiana Juniores ai Campionati Europei Juniores (Romania - Luglio 2022) dove ha vinto la medaglia di argento Europea nella staffetta 4x200 – Zanin Aurora (di Vittorio Veneto);
- Campionessa Italiana nei 50 Dorso e Vicecampionessa Italiana nei 100 Dorso - Serafin
Margherita (di Vittorio Veneto);
- medaglia di Bronzo nei 100 Stile Libero e, nella stessa gara, durante i Campionati Estivi, è
diventata Vicecampionessa Italiana – Giada Piccoli
- vicecampione europeo categoria master Fabio Spinadin

VITTORIO VENETO ATLETICA (di Vittorio Veneto)
Campione Italiano di salto con l’asta nella categoria master (terzo titolo italiano che lo colloca al
quarto posto nella graduatoria mondiale) – Massimiliano Ruggio (di Vittorio Veneto)

KODOKAN JUDO (di Vittorio Veneto)
Campionessa italiana Judo Categoria Master - Cattai Enrica

VIMOTORSPORT A.S.D (di Vittorio Veneto)
Campione Europeo nella disciplina del Rally/Cronosalita - Christian Merli

Inoltre, con l’occasione, il Panathlon Vittorio Veneto, ha consegnato ad Ezio Borga della società Eurobike, il premio “Fair Play”, rivolto a personaggi e istituzioni del panorama nazionale e internazionale che, nel corso della loro carriera, si sono distinti come modelli di comportamento virtuoso. Da anni infatti Ezio Borga, con il suo staff, promuove la pratica sportiva di ragazze e ragazzi con diverso grado di disabilità, portandoli alla scoperta dell’uso e dello sport della bicicletta, attraverso corsi dedicati, giochi didattici e percorsi naturali tracciati in tutta sicurezza.
Stefano Gambarotto

dr. Stefano Gambarotto
Ufficio Stampa - Conservatore Museo della Battaglia 

Ultimo aggiornamento: 06/02/2023 22:12