Sport, Treviso

Riscatto da grande squadra per la De Longhi

di Stefano Boscariol

Ebbene la De Longhi di coach Pillastrini con una prova corale e di grande intensità per tutti i 40 minuti, supera una quotata Virtus Bologna (64 a 57) e grazie al concomitante successo di Ravenna su Trieste e in attesa del recupero della stessa Virtus, è leader ,capolista indiscussa di questa A2 , meritatamente.

I ragazzi del Presidente Paolo Vazzoler hanno messo in mostra un carattere e una coesione di intenti mirabile ,trascinati ancora una volta da un pubblico eccezionale , sold out anche sabato sera con 5.344 instancabili spettatori.

Oggi, a mio modesto parere, al di là della prova maiuscola di un Andrea La Torre premiato al termine come MVP del match, va incensata e applaudita una formazione trevigiana degna e coriacea che nelle ultime prestazioni era stata un po' meno lucida.

Ma le risorse di questo roster , nonostante anche le non migliori condizioni di forma di alcuni suoi componenti ,sono enormi e potranno anche in seguito riservare delle belle soddisfazioni, giocando cosi, ai sempre più numerosi e vicini appassionati .

Nota tecnica particolare dai risvolti curiosi è la scelta di tenere in panchina l altro americano DeCosey, evidentemente coach Pillastrini e società avranno i loro validi motivi.

Nel prossimo turno Moretti e compagni sono attesi alla trasferta di Ferrara , domenica 19 febbraio per poi ritornare al Palaverde domenica 26 febbraio contro Roseto Sharks

Nessun oggetto disponibile.
LE NOSTRE FOTO
I NOSTRI VIDEO
INVIA UN ARTICOLO
SEGNALA EVENTO

ULTIMA EDIZIONE DE "IL PIAVE"

Ultima edizione
ARCHIVIO
EDIZIONI CARTACEE
Ultimo aggiornamento: 26/09/2017 08:57