Venezia

Una volpe rossa soccorsa a Eraclea

di Maurizio Conti

Nella notte tra lunedì 25 e martedì 26 maggio personale dei Servizi Veterinari dell'Ulss 4 è stato allertato da un cittadino per portare soccorso ad una giovane volpe rossa, ferita, in una zona a ridosso del litorale sul confine tra il comune di Eraclea e il comune di Caorle.

Sul posto è intervenuto tempestivamente il medico veterinario di turno, Nicola Castellani, che ha recuperato l'animale e lo ha trasportato nell’ambulatorio del Servizio Veterinario dove è stato posto in osservazione al fine di valutare il successivo trasferimento in un centro specializzato per animali selvatici: infatti il cucciolo di volpe rossa era in evidente stato di difficoltà probabilmente per un trauma a seguito di un investimento.

Durante il periodo di osservazione l'animale ha tuttavia dato evidenti segni di miglioramento e, considerate le buone condizioni, è stato deciso di rimetterlo in natura.

I veterinari hanno quindi riportato la volpe nei pressi del luogo di ritrovamento e questa, dopo qualche attimo di indecisione e incredulità, è uscita dalla gabbietta di trasporto dirigendosi velocissima nella zona di campagna che la circondava, con grande soddisfazione da parte del personale che l'ha soccorsa.

Spesso i Servizi Veterinari sono chiamati ad interventi in situazioni analoghe, pur non essendo il recupero di animali selvatici feriti una propria competenza. Non è raro trovare nei nostri territori esemplari di volpe, più difficile è invece che si creino le condizioni per l’osservazione così da vicino e a lungo di un giovane esemplare.

Ultimo aggiornamento: 10/08/2020 16:56