Sport

Veneto. Mercoledì 17 riaprono le piste da sci

Piste da sci aperte in Veneto dal mercoledì 17 febbraio. Lo stabilisce la nuova ordinanza, valida fino al 30 aprile firmata dal presidente del Veneto, Luca Zaia.

"Questo provvedimento - sottolinea - arriva mentre il virus è ancora tra noi e l' emergenza richiede ancora di tenere alta la guardia. Richiamo tutti al rigoroso rispetto delle linee guida e alla sobrietà e correttezza dei comportamenti. Ne va della salute pubblica, ma anche dello stesso comparto che tanto ha sofferto economicamente per la prolungata chiusura e che soltanto i comportamenti corretti consentiranno di tenere attivo". L'ordinanza prevede, tra l'altro, che "in ogni comprensorio sciistico, o stazione non ricompresa in un comprensorio, o raggruppamento di impianti, il numero massimo di presenze giornaliere sia nella misura del 30% della portata oraria complessiva degli impianti di risalita aperti".
Raccomanda inoltre di evitare la formazione di code e la decongestione dei flussi". Per le stazioni sciistiche con massimo due impianti complessivi, le presenze giornaliere sono stabilite nel massimo del 50% della portata oraria complessiva".

Tuttavia l'andamento dei contagi potrebbe portare a un provvedimento di annullamento delle ordinanze regionali da parte del governo

Ultimo aggiornamento: 04/03/2021 17:07