Economia, Veneto

Aerospazio, in Veneto la filiera si allea con le banche

Il prossimo Rapporto Nord Est del Sole 24 Ore in edicola con il quotidiano venerdì 26 maggio in Veneto, Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia dedica l’apertura al settore aerospaziale veneto che nel 2022 ha aumentato del 22% le vendite rispetto al 2021, con una quota di export del 63%. Una realtà riconosciuta con decreto 246 del 2 marzo 2020 da Regione Veneto attraverso Air, la Rete Innovativa che comprende 53 soggetti, di cui 41 Pmi e sei grandi imprese, un Centro di Trasferimento Tecnologico, 4 Dipartimenti di Università del Veneto e Fondazione UniVeneto. Questi numeri fanno del Veneto una delle principali regioni in Italia nella filiera dell’Aerospazio con l'ambizione di diventare la prima a livello nazionale.

Il distretto. Entrare nelle scuole, dalle primarie alle superiori, per avvicinare docenti, studenti e famiglie alla centenaria storia della concia e all’arte della lavorazione del pellame sfatando falsi preconcetti. Il distretto veneto della pelle – che conta 602 aziende con più di 11mila addetti nei comuni di Arzignano, Chiampo, Montebello Vicentino, Zermeghedo e Montorso - ha sottoscritto un accordo con Unic, l’associazione delle concerie italiane, per un piano triennale di orientamento scolastico. Il giro d’affari del cluster rappresenta il 58% del totale nazionale, il 38% dell’indotto Ue e il 13,5% del mondiale di settore, scrive il Rapporto Nord Est.

La ricerca. Una ricerca, commissionata da Confindustria Veneto Est e realizzata tra dicembre e marzo dal Centro Aiku (arte impresa cultura) dell’università Ca’ Foscari di Venezia, in collaborazione con i musei civici del territorio, restituisce la mappa (allargata a quattro province) dei “distretti culturali evoluti”, lì dove si stringe l’alleanza fra imprese e cultura e dove la produzione diventa un’unità con l’identità del territorio. Ne esce una piattaforma digitale che permette varie elaborazioni e visualizzazioni dei dati e si manifesta come motore di ispirazione per collaborazioni inedite e articolate tra imprese e cultura. I patrimoni culturali, si legge sul dorso del Sole 24 Ore dedicato alle regioni del nordest, sono 117 e includono archivi, musei e fondazioni d’impresa, collezioni, spazi architettonici ed espositivi, sedi storiche, biblioteche d’impresa.

L’evento. Si accende la seconda edizione del FuoriFestival dell’Economia di Trento, il palinsesto pensato e dedicato al pubblico dei giovani e delle famiglie, parallelo alla programmazione scientifica. FuoriFestival torna con il suo approccio dinamico e innovativo per parlare agli studenti di tutte le età, dalle primarie fino all’università, ai giovani e ai loro genitori. I temi toccheranno il futuro delle professioni e le grandi questioni di attualità economica, ma anche la musica e la cultura. Non mancheranno i laboratori creativi per i più piccoli e gli appuntamenti con gli artisti del momento per le vie della città. All’interno del dorso tutti gli appuntamenti.

Ultimo aggiornamento: 13/06/2024 20:27