Veneto, Turismo

Camera Commercio di Verona apre la "Borsa del turismo"

VERONA - Il 49% delle imprese di Verona fatica a trovare lavoratori. Secondo i dati del Sistema Excelsior di Unioncamere, nel settore del turismo solo tra febbraio e aprile prossimi sono richieste quasi 7.000 figure, in prevalenza a tempo determinato. Per questo la Camera di Commercio di Verona organizza da domani una "Borsa del lavoro per il turismo" Recruiting Verona-Turismo 2023. L'ente scaligero ha costituito la Destination Verona & Garda Foundation, con 64 Comuni che rappresentano il 91% delle presenze turistiche, che funge da braccio operativo delle due Destination Management Organization (Dmo) Lago di Garda Veneto e Verona e dei quattro marchi d'area, Valpolicella, Soave-Est Veronese, Lessinia e Pianura dei Dogi.

La borsa del lavoro favorirà l'incontro domanda e offerta in modo completamente gratuito e digital, e si svolge da oggi fino al prossimo 3 aprile, tramite la piattaforma orientamento.recruitingverona.it. "Il portale sarà organizzato come una vetrina - spiega Silvia Nicolis, componente del Cda della Dvg Foundation e della Giunta della Cciaa - in cui le aziende iscritte potranno creare il proprio profilo di presentazione ed inserire, anche con riferimento alle categorie protette, le posizioni lavorative ricercate o tirocini offerti. La piattaforma è aperta a tutte le persone in cerca di lavoro e di tutte le province: è sufficiente loggarsi e candidarsi alle posizioni aperte scelte. Le aziende che hanno manifestato interesse sono collocate in tutta la provincia di Verona e operano in vari ambiti del settore turistico: dai bar ai ristoranti, dai camping agli alberghi, ai rifugi di montagna".

Ultimo aggiornamento: 27/02/2024 18:01