Economia, Veneto

Cciaa Venezia-Rovigo, 4,6 milioni per sviluppo imprese 2022

VENEZIA - Quasi 4,7 milioni di euro sono stati distribuiti nel 2022 sui territori dalla Camera di Commercio di Venezia e Rovigo, per sviluppare l'attrattività e la competitività delle imprese, la digitalizzazione e lo sviluppo tecnologico, l'internazionalizzazione.
E' il bilancio dello scorso anno dell'ente camerale, che ha operato in queste attività in collaborazione con Venicepromex.

Il conto economico chiude in avanzo, grazie alla cancellazione del debito verso lo Stato per versamenti non dovuti, in seguito alla sentenza della Corte costituzionale 210 del 14 ottobre 2022 La Camera di Commercio, in particolare, ha promosso bandi per voucher e sportelli Punto Impresa Digitale con più di 600.000 euro destinati alle imprese, con 81 eventi di informazione e sensibilizzazione organizzati dal Pid nei due territori, 407 assessment della maturità digitale delle imprese e 42 indirizzamenti di imprese verso strutture che operano sui temi dell'innovazione. Sul piano dell'internazionalizzazione, l'attività è stata rivolta alla preparazione delle imprese, in particolare le pmi, ad affrontare i mercati internazionali con più di 600.000 euro dedicati anche a specifici progetti di incoming internazionali. Con una dotazione di 1 milione 800mila euro, l'ente ha promosso inoltre il Progetto Turismo, realizzando iniziative e progetti di sistema per valorizzare il turismo nei due territori provinciali, le eccellenze ed i prodotti del territorio.

Ultimo aggiornamento: 23/02/2024 18:53