Padova, Veneto

Comunità energetiche, giovedì 1 febbraio convegno a Padova

TREVISO – È entrato in vigore oogi, mercoledì 24 gennaio, il decreto del ministero dell’Ambiente sulle comunità energetiche rinnovabili (Cer) e sull’autoconsumo diffuso. Il decreto è entrato in vigore dopo alcuni passaggi amministrativi, tra cui la registrazione della Corte dei Conti e, in precedenza, l’approvazione della Commissione Europea.

«Era ora, lo aspettavamo dal novembre 2021 – afferma Luca Frare, presidente di CNA territoriale di Treviso -. Ora attendiamo a stretto giro le regole operative che dovranno disciplinare modalità e tempistiche di riconoscimento degli incentivi. La cosa fondamentale è che queste regole siano a misura di piccola impresa».

Il regolamento, in base a quanto previsto dal decreto stesso, dovrà essere approvate dal Ministero entro 30 giorni, previa verifica da parte di Arera su proposta del GSE. Per la CNA è fondamentale che le regole operative che dovranno disciplinare le modalità e le tempistiche di riconoscimento degli incentivi siano a misura di piccola impresa.

Sembra sbloccarsi così un percorso – durato più del previsto – che intende stimolare la nascita e lo sviluppo delle comunità energetiche rinnovabili.
«Le CER sono uno strumento strategico per centrare gli obiettivi di neutralità climatica previsti dall’Unione Europea e quelli dell’Agenda 2030 dell’ONU per la sostenibilità e per assicurare al nostro Paese una maggior autonomia dalle fonti fossili, sempre più al centro di sanguinosi conflitti geopolitici» aggiunge Mattia Panazzolo, direttore di CNA territoriale di Treviso.

La CNA ha promosso un convegno sul tema, che si terrà giovedì 1º febbraio 2024 a Padova (Best Western Plus Net Tower Hoterl Padova, via San Marco 11/A), a cui parteciperà anche l’assessore regionale Roberto Marcato.
L’iniziativa, aperta a imprese e privati, è gratuita previa iscrizione dal sito cnatreviso.it

Ultimo aggiornamento: 14/04/2024 21:13