Cultura, Treviso, Veneto

Concerto conclusivo dell’8° concorso “Incontriamoci tra le note”

TREVISO - Si è svolta dal 10 al 12 novembre l’ottava edizione del Concorso Nazionale di Esecuzione Musicale “Incontriamoci tra le Note " promosso dall’associazione corale e musicale Accademia Treviso Musica con il patrocinio della Regione Veneto, della Città di Treviso e di Confindustria Veneto Est. Ben 63 bambine/i e ragazze/i dai 6 ai 20 anni provenienti da tutta Italia hanno partecipato al concorso svoltosi on line e nella sede di Accademia Treviso Musica (Viale della Repubblica 7/c, Villorba).

Il 19 novembre, a Palazzo Giacomelli - Spazio Confindustria Veneto Est (Piazza Garibaldi 13, Treviso), alle ore 17 si terrà il Concerto dei vincitori I loro nomi saranno resi noti in quella occasione ma Daniela Rado, direttrice di Accademia Treviso Musica e del concorso, anticipa che «Il pubblico potrà apprezzare numerosi giovani musicisti/e di età compresa tra gli 8 e i 19 anni che hanno primeggiato nelle diverse categorie – strumentali ma anche anagrafiche.

Per l’occasione suoneranno ben 6 pianisti, 3 violinisti, 2 chitarristi, 1 flautista, 1 sassofonista e 1 violoncellista già vincitori secondo la giuria composta dal chitarrista e direttore d’orchestra Dino Doni, dalla pianista e flautista Irina Vaterl, dalla pianista Maria Tea Lusso e dalla violinista Marina Sarni. I quali non hanno avuto lavoro facile, poiché il livello dei partecipanti era straordinariamente alto e ci ha anche fatto particolarmente piacere notare che qualcuno ha voluto partecipare per la seconda e addirittura terza volta al concorso, ovviamente in categorie anagrafiche diverse da quella in cui lo/la avevamo già conosciuto/a».

E ricorda: «Come già avvenuto nelle precedenti edizioni, per i premiati sono prevista borse di studio in denaro e bonus per partecipare a masterclass, premi assegnati dal pubblico del concerto ed anche, novità che ci fa enormemente piacere, un premio alla memoria del M° Enrico Egano che il violoncellista Marco Dalsass, presidente dell’associazione “Concerti Classica Treviso”, attribuirà ad un violoncellista grazie anche al lascito ricevuto dall’associazione Enrico Egano».Ma, tiene ancora a sottolineare la prof. Rado «Il concorso non è solo un premio ai più talentuosi musicisti, ma soprattutto una campagna di sensibilizzazione volta a promuovere e incentivare la diffusione della passione per la musica, valorizzandone lo studio attraverso la pratica strumentale in generale, in linea con la nostra attività di formazione che considera la musica un valore aggiunto nella crescita di un individuo, a tutte le età.

Un momento gratificante di incontro e scambio culturale per ragazzi e adulti con l'auspicio che la musica possa essere sempre compagna di vita, tanto che da quest’anno abbiamo aggiunto, in via sperimentale una sezione dedicata ad adulti non professionisti, a partire dai 40 anni, che per passione coltivano lo studio di uno strumento. E anche di questa singolare sezione parleremo nel corso dell’appuntamento di domenica».
INGRESSO LIBERO, NECESSARIA LA PRENOTAZIONE: 348 050 1488 -
info@trevisomusica.it

Ultimo aggiornamento: 13/06/2024 20:27