Cultura, Belluno, Veneto

Concorso letterario "Sulle tracce di Dino Buzzati": le premiazioni sabato 13 maggio a Belluno

Si terrà sabato 13 maggio a Belluno, alle 17 nella Sala “Muccin” del Centro diocesano Giovanni XXIII, la premiazione del concorso letterario “Sulle tracce di Dino Buzzati”, organizzato e promosso dal Csv Belluno Treviso.

Il concorso era rivolto agli studenti iscritti ad un istituto universitario italiano o estero, con residenza in Veneto o in Lombardia, regioni in cui Dino Buzzati ha vissuto e lavorato. La partecipazione al concorso era individuale e l’elaborato doveva consistere in un tema, saggio breve o relazione. Considerando il particolare rapporto di Dino Buzzati con le Dolomiti, gli organizzatori del concorso invitavano a scrivere gli elaborati avendo come argomento di riferimento il rapporto fra uomo e montagna.

Come da regolamento, saranno premiati i primi tre classificati con un montepremi totale di 1500 euro; saranno inoltre presentati alcuni estratti dei testi vincitori con letture ad opera del gruppo “Voci di Passaggio”.

Seguirà la proiezione del film “I miracoli di Valmorel” di Roberto “Brio” Bristot, ispirato all’opera buzzatiana. Si tratta di un omaggio al regista e collaboratore del Csv Belluno Treviso, mancato nell’ottobre scorso, che nel 1995 aveva dedicato un lungometraggio proprio alla celebre opera di Buzzati che narra di alcuni miracoli immaginari attribuiti dalla tradizione popolare a Santa Rita da Cascia.

Patrocinano l’evento l’Associazione Culturale Villa Buzzati San Pellegrino-Il Granaio, l’Associazione internazionale Dino Buzzati, il Gruppo “Amici di Brio”. La cittadinanza è invitata; ingresso libero fino ad esaurimento posti.

Per informazioni: cendoc@csvbltv.it, 0437 950374.

Ultimo aggiornamento: 13/06/2024 20:27