Economia, Trentino A.A.

Delegazione di imprese trentine e altoatesine in Arabia Saudita

TRENTO - Si è conclusa la missione regionale di business in Arabia Saudita di una delegazione di imprese trentine e altoatesine. Il mercato saudita sta acquisendo un'importanza sempre maggiore tra le imprese regionali, che negli ultimi anni sono state in grado di aumentare le proprie performance nell'export anche verso i mercati lontani.

Le esportazioni regionali verso l'Arabia Saudita sono cresciute del 50 per cento in cinque anni passando da 71,4 milioni di euro nel 2017 a 107,8 milioni nel 2022 (19,9 milioni dal Trentino, 87,9 dall'Alto Adige). Nello stesso periodo - dal 2017 al 2022 - l'export regionale è salito di circa il 39% passando da 8,48 miliardi di euro a 11,8 miliardi di euro.

Alla missione, organizzata e guidata da Assoimprenditori Alto Adige, Confindustria Trento e Trentino Export, hanno preso parte dodici imprese: A Rieper Spa; Dalmec Spa; Daunerstep Spa; GPI Spa; Logiss Srl; Menestrina Srl; Metalife Srl; Pan Surgelati Srl; Seppi M. Spa; Silvelox Spa; XLam Dolomiti Spa e Xtimber Spa. Con loro, ospiti della delegazione, anche IDM e Trentino Sviluppo.

La delegazione - precisa una nota - ha visitato la Riyadh Integrated Special Logistics Zone e incontrato alcuni imprenditori sauditi presso il Saudi Italian Business Council, alla presenza del consigliere commerciale dell'Ambasciata d'Italia a Riyadh, del direttore dell'Ufficio ICE-Agenzia a Riyadh e del referente SACE per l'Arabia Saudita. Le singole imprese sono state dunque impegnate con gli incontri di sviluppo commerciale: 94 gli appuntamenti b2b organizzati ad hoc per ogni azienda da Trentino Export.

Ultimo aggiornamento: 27/02/2024 18:01