Italia, Politica

Giorno del Ricordo, presente anche la premier alla cerimonia a Basovizza

BASOVIZZA (TS) - La presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, è giunta al monumento nazionale della Foiba di Basovizza, sul Carso triestino, per partecipare alla cerimonia solenne in occasione del Giorno del ricordo.

Meloni ha fatto ingresso accompagnata dal vicepremier e ministro degli Esteri, Antonio Tajani. Presenti, tra gli altri, il ministro della Cultura, Gennaro Sangiuliano, il ministro per i Rapporti con il Parlamento, Luca Ciriani, e il ministro per lo Sport e i Giovani, Andrea Abodi. Il Giorno del ricordo è stato istituito nel 2004, con legge dello Stato, per "conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell'esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale".

"Sono venuta molte volte qui, da ragazza quando farlo era essere additati, accusati, isolati. E sono tornata da adulta a celebrare finalmente quel giorno del ricordo che spazzava via una volta per tutte la congiura del silenzio che per imperdonabili decenni aveva avvolto la tragedia delle foibe e il dramma dell'esodo nell'oblio dell'indifferenza" ha detto Meloni al Monumento nazionale di Basovizza per il Giorno del Ricordo delle vittime delle Foibe.

Ultimo aggiornamento: 14/04/2024 21:13