Sport, Treviso

IL KARATE CLUB CORDIGNANO OTTIENE OTTIMI PIAZZAMENTI AL CAMPIONATO NAZIONALE

di Tardivo Samuela

MONTECATINI- Nel fine settimana 15-16 aprile si è tenuto a Montecatini Terme (PT) il Campionato Nazionale Preagonisti 2023. Alla gara, durata due giorni, hanno partecipato 1780 atleti nelle specialità di kata e kumite. Questo a dimostrare come un'arte marziale, quale il karate, sia diffusa anche tra i giovanissimi poiché le categorie in lista andavano dai sei ai quattordici anni. Nonostante questo gran numero di partecipanti, anche a questa competizione, il Karate Club Cordignano ha saputo dimostrare al meglio le proprie capacità. Infatti la giovane squadra, composta da dodici atleti, è riuscita a portare al club cordignanese ottimi risultati.
 

Però ora veniamo ai risultati dei veri protagonisti, nella specialità del kata il titolo italiano è stato conquistato da Armellin Eros, mentre un quarto posto per Chiriach Daniel nella categoria ragazzi (in base alla propria cintura), invece in quella delle ragazze Gaudio Lucrezia riesce a raggiungere il secondo gradino del podio. Nella specialità del kumite è la componente femminile ad aver raggiunto le migliori posizioni, infatti il titolo italiano è stato conquistato da Da Ros Marta e Cadorin Elisa, nelle rispettive categorie, e un secondo posto per la sorella gemella Cadorin Angelica. Inoltre anche i ragazzi hanno saputo difendersi bene dai propri avversari con due bronzi: uno per Da Re Nicola e l'altro per Dus Giacomo, invece Tenderini Christian raggiunge la medaglia d'argento nella Coppa Italia. Buone prestazioni anche per gli altri componenti della squadra, i quali dopo molte ore di attesa delle proprie categorie, sono riusciti a rimanere focalizzati sulla gara e sui loro sfidanti.
 

Il maestro Da Ros Costantino e tutti gli altri istruttori possono più che mai ritenersi soddisfatti dei risultati ottenuti dai giovani del K.C.Cordignano riuscendo a raggiungere ottimi risultati, ispirandosi dai loro compagni più grandi, ovviamente bisogna ricordare che non si è ancora arrivati ad un punto di arrivo con le posizioni raggiunte. Infatti come ricorda il maestro non si è mai finito di migliorarsi.

Ultimo aggiornamento: 13/06/2024 20:27