Economia, Treviso, Veneto

Imprese: inaugurato nel trevigiano nuovo stabilimento Cadel

TREVISO - Inaugurazione ufficiale, oggi, a Santa Lucia di Piave (Treviso) di un nuovo stabilimento per Cadel, società nata quasi 75 anni fa e che si occupa ora prevalentemente di stufe alimentate a pellet, appartenente dal 2013 al gruppo Mcz di Fontanafredda (Pordenone).

Si tratta di un impianto in cui sono state trasferite le linee di produzione del sito precedente, poco lontano dalla nuova sede, e nel quale operano circa 150 addetti per una produzione complessiva prevista quest'anno in 50 mila pezzi, per l'80% destinati al mercato internazionale, per un fatturato indicativo di 42 milioni di euro (la quota di mercato è del 9,7%).

Il nuovo complesso industriale occupa un'area di 20 mila metri quadrati di cui 14.600 coperti, 2 mila dei quali occupati da uffici. Le prospettive di espansione, secondo il direttore generale di Mcz, Massimo Daruos, sono legate al fatto che "attualmente in Europa soltanto il 24% degli impianti di riscaldamento domestici usa combustibili da fonti rinnovabili", dunque il percorso di sostituzione degli impianti a combustibile fossile è ancora agli inizi. Mcz realizza un fatturato consolidato di 190 milioni ed occupa oggi 410 dipendenti.

Ultimo aggiornamento: 29/05/2024 15:35