Cultura, Vicenza, Veneto

Io leggo per gli altri, il rilancio della lettura ha coinvolto anche il Veneto

VICENZA - Dopo quasi un anno di attività giunge a conclusione a Vicenza, al Teatro Astra (contrà Barche, 55) lunedì 20 marzo, la prima fase dell’esperienza della regione del Veneto, coinvolta insieme alla Puglia, Toscana e Piemonte, nel progetto nazionale “Io leggo per gli altri - dalla Puglia al Piemonte: l’onda lunga dei lettori volontari ad alta voce” dell’associazione Nausika di Arezzo e del movimento ‘LaAV – Letture ad alta voce’ finanziato dal Centro per il Libro e la Lettura con il bando “Ad Alta Voce 2020”. Il progetto, nato per espandere e radicare la lettura ad alta voce in tutti gli ambiti della vita personale, educativo-formativa, professionale e civile, festeggia con un evento con ingresso gratuito e iscrizione obbligatoria.

Il lungo pomeriggio prenderà il via alle ore 15.30, con la formazione delle lettrici e dei lettori volontari e di tutti gli interessati alla pratica della lettura ad alta voce con i formatori Federico Batini e Martina Evangelista e, a seguire, la restituzione e il confronto sull’esperienza che ha coinvolto 50 realtà tra comuni, scuole, biblioteche, associazioni culturali e di volontariato, librerie e aziende del Veneto.

A seguire, alle 18.30, le docenti e i docenti delle scuole vicentine che hanno partecipato ai corsi di lettura ad alta voce promossi dal progetto “Leggere Tutti!” dell’Assessorato all’Istruzione del Comune di Vicenza e RTS (Rete Territoriale Scolastica) con l’attrice Martina Pittarello, leggeranno degli “assaggi” di libri della BILL, Biblioteca della Legalità. Saranno invece dedicate alla poesia le letture finali, a cura dei volontari e delle volontarie dei Circoli LaAV Veneto.

Il progetto “Io leggo per gli altri - dalla Puglia al Piemonte: l’onda lunga dei lettori volontari ad alta voce” è rivolto a persone di tutte le età e ha l’obiettivo di espandere e radicare la pratica della lettura ad alta voce, in tutti gli ambiti della vita personale, educativa-formativa, professionale e civile, con particolare attenzione su quella donata da lettori e lettrici volontari a sostegno degli altri.

Come un’onda sonora che si muove, la voce che legge si propaga nell’aria, spingendo lontano le storie racchiuse nei libri, storie che continuano il loro viaggio attraverso la voce di altri lettori e lettrici. Il progetto si è avviato a maggio 2022 coinvolgendo fin dall’inizio oltre 130 realtà dislocate sul territorio nazionale con le azioni di lettura ad alta voce che nei mesi sono cresciute sino a un totale di 180.

Federico Batini, docente di Pedagogia sperimentale all’Università degli Studi di Perugia, insegna Educazione alla Lettura, dirige il Master in Orientamento Narrativo e prevenzione della dispersione scolastica e il Master di secondo livello sulla lettura ad alta voce presso l’Università degli Studi di Perugia, dirige la Rivista scientifica “Effetti di Lettura”. Fondatore del movimento ‘LaAV - Letture ad Alta Voce’.

Martina Evangelista, docente, formatrice, dirige l’agenzia formativa Pratika, si occupa da oltre quindici anni di pratiche narrative per la formazione in ambito socio-educativo; ha contribuito allo sviluppo del movimento nazionale di volontarie e volontari ‘LaAV - Letture ad Alta Voce’. È docente di Lettura e Lettura ad alta voce nel Master in orientamento narrativo e prevenzione della dispersione scolastica all’Università di Perugia.

LaAV – Letture ad alta voce, il movimento dei volontari per la lettura ad alta voce, e l’associazione Nausika praticano e promuovono la lettura e la lettura ad alta voce perché la lettura consente di immaginare, favorisce il benessere, produce benefici relazionali, apprenditivi, cognitivi, emotivi, sia per chi legge che per chi ascolta. Con il progetto “Onda lunga” LaAV intende rafforzare la sua mission, ovvero portare le storie nei luoghi di disagio, difficoltà e solitudine e si apre ed estende a tutta la comunità attraverso la formazione di persone interessate alla lettura ad alta voce, l’organizzazione di training intensivi di lettura che consentano l’attivazione di nuovi volontari (in un’ottica sociale di restituzione e moltiplicazione), la distribuzione di libri e la realizzazione di laboratori, reading pubblici, maratone di lettura, training, contest radiofonici e azioni di service
learning.

Per il Veneto i soggetti aderenti a “Io leggo per gli altri - dalla Puglia al Piemonte: l’onda lunga dei lettori volontari ad alta voce” sono:
- per Vicenza e provincia: Comune di Vicenza - Assessorato all’Istruzione; Biblioteca Civica Bertoliana, Comune di Valdagno, APS Aster Tre (Vicenza), Cooperativa Sociale Astertre (Vicenza), Libreria La vispa Teresa (Vicenza), Comune di Breganze, Circolo LaAV Breganze, Comune di Malo, Biblioteca comunale di Malo, Comune di Nove, La Tenda aperta ODV (Nove), A.M.A.d ODV (Associazione Malattia di Alzhaimer e altre demenze) - organizzazione di volontariato (Bassano del Grappa) Cooperativa sociale Anffas Servizi (Bassano del Grappa), Antela piccola società cooperativa sociale a r. L. (Bassano del Grappa), Biblioteca comunale di Lugo di Vicenza, Comune di Pozzoleone, Comune di Montecchio Precalcino, IC Zanella (Sandrigo), Circolo LaAV Sandrigo, Comune di Sarcedo, Comune di Rosà, Istituto delle suore delle poverelle - Istituto Palazzolo (Rosà), Circolo LaAV Nove Rosà, Verlata Società Cooperativa A.R.L (Villaverla), Radicà Società cooperativa sociale onlus (Calvene), Piccola Libreria Andersen (Marostica), La fucina letteraria associazione culturale (Marostica), IC R. Fabiani (Barbarano Mossano), I.I.S Umberto Masotto, Scuola polo regionale per la formazione nazionale sulla promozione della lettura (Noventa Vicentina); Cooperativa Margherita, Associazione di Volontariato Vulcano, Rete Pictor (Bassano del Grappa), IC Bizio di Longare; Centro di Produzione Teatrale La Piccionaia di Vicenza, Liceo Brocchi di Bassano; Liceo Pigafetta di Vicenza, Rete delle Biblioteche Scolastiche Vicentine, IC2 Valdagno, Circolo LaAV di Vicenza, IC Torri di Quartesolo, Zordan Srl.

- per Padova e provincia: Biblioteca comunale di Cittadella; Circolo LaAV Cittadella; Associazione Culturale Fuorivia; Liceo Artistico Selvatico di Padova.

- per Treviso e provincia: Istituto Comprensivo 1° Circolo Castelfranco Veneto, Circolo LaAV Castelfranco Veneto;

La referente del progetto in Veneto è Paola Cortiana ondalungalettori.veneto@gmail.com

Ultimo aggiornamento: 14/04/2024 21:13