Mondo, Politica

Luca Zaia al Festival Internazionale della Geopolitica europea

L’Europa deve divenire un attore importante nello scenario geopolitico globale per competere con gli attori internazionali e crescere nelle relazioni economiche e diplomatiche. Luca Zaia , Presidente della Regione del Veneto ha partecipato ai lavori della terza edizione del Festival Internazionale della Geopolitica Europea , presso l’auditorium Cesare De Michelis del Museo M9 di Mestre .

Nel corso di un approfondito dibattito con Roberto Papetti , Direttore Il Gazzettino , il Presidente Zaia ha ribadito: “ L’Europa è innanzi ad un conflitto atipico e manca di un vero approccio diplomatico. Viviamo in un contesto caratterizzato dal protagonismo di grandi forze geopolitiche, pensiamo agli Usa e alla Turchia, e in tale scenario risultiamo assenti. Il Veneto è un Paese in pieno sviluppo con un distretto industriale diffuso.

Un modello economico molto dinamico e un quadro d’impresa molto internazionalizzato. A livello europeo condividiamo progettualità economiche importanti e stiamo ampliando il portafoglio delle relazioni europee ed estere. Le Olimpiadi sono, ad esempio, un incubatore di attrazione internazionale, la nostra ambasciata nel mondo. L’Europa è una player importante per il nostro Paese ma il nostro continente deve divenire un modello politico concreto altrimenti non incidiamo nello scenario internazionale e con ciò non voglio avallare politiche antieuropeiste ”. 

La seconda giornata del Festival Internazionale della Geopolitica europea , organizzato dal Comune di Venezia , dalla Città metropolitana e dalla Rivista di Affari Internazionali “ Atlantis ”, con il sostegno della Regione del Veneto ,
in collaborazione con il Circolo di Studi Diplomatici , l’ Ufficio Italiano del Consiglio d’Europa , Confindustria Veneto Est , Europe Direct , la Rivista Sconfinare e Vela Spa , ha centrato l’attenzione sulla cooperazione tra le aree regionali europee , la marittimità e la geopolitica del Mediterraneo e del Medio Oriente e sull’analisi attuale dello Stato di Diritto e la legittimità internazionale Nel corso della seconda metà della mattinata interverrà anche Carlo Nordio ,Ministro della Giustizia. 

Ultimo aggiornamento: 23/02/2024 18:53