Cultura, Treviso, Veneto

"Mestieri, usi e costumi della tradizione veneta” a Maserada sul Piave

MASERADA SUL PIAVE (TV) - “Mestieri, usi e costumi della tradizione veneta” è il titolo del convegno che si terrà giovedì 7 dicembre , a partire dalle 9.15, a Maserada sul Piave (Treviso). Dopo il caffè di benvenuto al l’azienda Dolcefreddo Moralberti e la visita allo stabilimento, i partecipanti si trasferiranno alla sala “ Guido Facchin” del Palazzo delle Attività Ricreative per l’avvio dei lavori con il saluto delle autorità presenti.

Il programma prevede gli interventi di : Nadia Pasqual , marketing e pr per il turismo, “ Flussi di cultura: le tradizioni navigano lungo i fiumi ” , Francesco Redi che presenterà il caso di studio della “Tiramisù World Cup”, Giovanni Follador, presidente Unpli Veneto , sulle tradizioni locali, Riccardo Giumelli “Radici Venete: i dati dell’emigrazione in Provincia di Treviso”, Giulia Casagrande , presidente della Fondazione Marca Treviso e Roberto Fava , assessore provinciale di Treviso con delega alla cu ltura e al turismo . Alle ore 12.45 il convegno si concluderà con un rinfresco a cura di Engim Oderzo.

ll progetto “Mestieri, usi e costumi della tradizione veneta” nasce su iniziativa di alcuni componenti del consiglio direttivo dell’Associazione “Radici Venete APS”. Questa realtà , attiva da fine giugno nel territorio veneto con il progetto “Radici Venete”, da cui appunto prende il nome, in vista del 2024, “Anno delle radici italiane” , ha l’obiettivo di promuovere il territorio veneto nelle sue caratteristiche storiche, culturali con particolare riferimento alle attività economiche legate al turismo, all’enogastronomia e all’artigianato, che sono di continuo interesse sia per gli abitanti della regione che per i discendenti degli emigrati all’estero.

La speranza è che questo progetto possa contribuire a far scoprire e riscoprire alle nuove generazioni le proprie origini.

Il convegno, il terzo di un ciclo di incontri, si sviluppa in provincia di Treviso sulle sponde del corso d’acqua del fiume Piave, fiume sacro alla Patria, che scende dalle Dolomiti fino in pianura per poi sfociare nell’Adriatico. Come tutte le vie d’acqua è da sempre un canale di comunicazione e di s cambio di conoscenze e tradizioni.

Qui presso l’azienda Dolcefreddo Moralberti, player in crescita nella produzione del Tiramisù e partner nella sua produzione in tutto il mondo (oltre che partner della TWC - T iramisù World Cup), si tiene l’ evento che collega il mascarpone prodotto da Lattebusche al dolce più buono.

Ultimo aggiornamento: 15/07/2024 12:08