Treviso, Veneto

Orizzonte scuola & lavoro: un weekend per il futuro

ASOLO (TV) - “Per il secondo anno, i dieci Comuni della Pedemontana della Grappa e dell’Asolano arrivano a proporre “Orizzonte: Scuola & Lavoro” , la fiera dell’orientamento dedicata agli studenti che frequentano il secondo ed il terzo anno della scuola secondaria di primo grado e a i loro genitori. ”Lo dichiara Andrea Canil, Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Asolo e Coordinatore del Tavolo Tecnico Politico della Pedemontana del Grappa e dell’Asolano.

L’appuntamento, ad ingresso libero e gratuito, si terrà sabato 27 maggio dalle ore 8,30 alle 18 e domenica 28 maggio dalle ore 9 alle 13 al Palamaser in via Motte 22 a Maser. Saranno presenti con i loro stand 24 tra istituti superiori ed enti di formazione del territorio che nell’occasione presenteranno la loro offerta formativa. Molto importante per gli scopi di “Orizzonte: Scuola & Lavoro” è anche la collaborazione delle categorie economiche.

Sabato 27 dalle ore 9 alle 11, presso la scuola primaria “A. Palladio” di Maser, in via Motte 44, si terrà l’incontro “Il futuro comincia a scuola”, rivolto agli studenti e agli insegnanti delle scuole medie che partecipano alla fiera e proposto da CNA, Confartigianato e Confindustria Veneto
Est in collaborazione con Teatro Educativo.
Sabato 27 dalle 15 alle 16.30 e domenica 28 dalle 10 alle 11.30, al Palamaser, operatori di Veneto Lavoro offriranno ai genitori la possibilità di partecipare a un incontro di circa mezz’ora, che verrà replicato quattro volte nel corso della giornata, dedicato al tema “Cenni sul mercato del lavoro locale e sulle principali competenze richieste”.​

Inoltre , da sabato pomeriggio CNA e Confartigianato saranno presenti con i loro stand in fiera con attività rivolte ai ragazzi e alle famiglie: laboratori orientativi (CNA) e “Artigiano, raccontami...8 artigiani raccontano il bello del loro mestiere ” (Confartigianato).“ Anche quest’anno l’approccio adottato nella progettazione della fiera dell’orientamento è stato un approccio di co-progettazione che ha visto riunirsi allo stesso tavolo rappresentanti dei Comuni, delle scuole primarie di primo e di secondo grado e le associazioni di categoria-afferma l’Assessore Andrea Canil- . Un evento che marca l’interesse dei nostri Comuni nel sostenere l’orientamento scolastico dei nostri ragazzi e delle nostre ragazze e che cerca di mettere in relazione l’orientamento scolastico con il sistema produttivo e lavorativo del nostro territorio , fornendo sia agli studenti che ai loro genitori strumenti adeguati a effettuare questa scelta di vita . ”

Ultimo aggiornamento: 23/02/2024 18:53