Economia, Friuli V.G.

Quantificare l'incertezza, matematica per imprese a Trieste

TRIESTE - Quantificare l'incertezza, tema chiave per le imprese, sarà l'argomento del convegno internazionale della Società per la matematica industriale e applicata (Siam) che si terrà dal 27 febbraio al primo marzo a Trieste. Più di mille ricercatori sono attesi in città, dove incontreranno startup e grandi aziende italiane e multinazionali, come Danieli, Fincantieri ed Electrolux.

Tra gli obiettivi del convegno, far conoscere il sistema produttivo del Triveneto a livello internazionale e attirare l'attenzione di potenziali partner e finanziatori.

L'incontro è organizzato in cooperazione con l'Associazione americana di statistica (Asa) e la Società per la matematica e la meccanica applicate (Gamm). Per Amy Braverman del Jet Propulsion Laboratory della Nasa, una delle presidenti del Comitato organizzativo dell'evento, sarà "uno dei più grandi e produttivi" convegni della Siam. La Scuola internazionale superiore di studi avanzati (Sissa) di Trieste con il Consorzio iNest, un progetto di ricerca Pnrr che punta a integrare ricerca scientifica e sviluppo sostenibile delle imprese del Nord Est, ha permesso di realizzare l'incontro nel capoluogo giuliano; risultano infatti tra i finanziatori dell'edizione 2024 assieme alla Regione Friuli Venezia Giulia, alla startup triestina Fast Computing e all'Associazione americana di statistica.

Ultimo aggiornamento: 15/07/2024 12:08