Padova, Veneto

Ruote nella Storia tra Padova e i Colli Berici

PADOVA - Lo scorso sabato 25 novembre, Ruote nella Storia, il raduno di ACI Storico, nato anche con l'egida di Automobile Club d'Italia, ha raggiunto alcuni luoghi della provincia di Padova e di quella di Vicenza. In questa occasione, ad ospitare gli equipaggi partecipanti è stato l'Automobile Club di Padova, presieduto da Luigino Baldan e diretto da Lino Implatini, che ha organizzato l'edizione 2023 tra i Colli Berici.

Tra le tappe, Montegaldella per la visita al Museo Veneto delle Campane che ospita la più ricca e curata collezione di campane in Italia.

Al suo interno, più di 200 esemplari provenienti da chiese, templi e palazzi non solo d'Italia, ma anche di Francia, Germania, Cina, India, Birmania e Thailandia. Situato presso la Villa Fogazzaro-Colbachini, questo luogo offre anche la possibilità di godere di un meraviglioso scenario paesaggistico, tra l'antico viale dei cipressi e la cima panoramica del colle. Altra visita, a seguire, presso la Distilleria dei F.lli Brunello, la più antica distilleria artigianale d'Italia.

"Abbiamo visitato luoghi splendidi e credo che l'aspetto culturale sia stato centrato perfettamente - ha detto il direttore dell'Automobile Club di Padova - Questa è la seconda edizione di Ruote nella Storia ed è un evento in crescita sia per i numeri dei partecipanti che per il livello di auto presenti, molte delle quali arrivate da lontano, a rappresentare che l'appuntamento di quest'anno ha suscitato interesse anche da fuori provincia. E questo non può che essere motivo d'orgoglio, oltre che di spinta per volerci migliorare ancora nei prossimi anni".

Ben 28 gli equipaggi che hanno preso parte a questa giornata veneta di Ruote nella Storia. Tra i modelli presenti anche una Lancia Aprilia 1500 del 1948, una Fiat 500 C Topolino del 1952, una Austin Healey 100 Six del 1958, una Alfa Romeo Gt Junior 1300 del 1968 e una Mini Cooper K2 del 1969.
Per l'edizione 2023 Ruote nella Storia torna il 3 dicembre con l'Automobile Club di Taranto.

Ultimo aggiornamento: 14/04/2024 21:13