Politica, Friuli V.G.

Settimana dei diritti disabilità, Europarlamentare Lizzi ospita delegazione dal Friuli

In occasione della Settimana dei diritti delle persone con disabilità al Parlamento Europeo, una delegazione giunta dal Friuli è stata ospite a Bruxelles dell’europarlamentare Elena Lizzi. Tema centrale dell’incontro, la proposta attualmente in discussione per l’istituzione della Carta europea di disabilità e del Contrassegno europeo di parcheggio per le persone con disabilità. Tale proposta stabilisce il quadro, le norme e le condizioni comuni per le carte per le persone con disabilità che si recano o visitano un altro Stato membro per brevi periodi.

“Uno strumento come la Disability Card potrà ottenere certezza e rimuovere le barriere amministrative sia per le persone con disabilità sia per gli operatori pubblici e privati di servizi, strutture e attività” ha spiegato Lizzi accogliendo gli ospiti, diventata poi ‘cicerone’ per illustrare i meccanismi di funzionamento dell’Unione Europea. Della delegazione, composta dall’associazione “Diritto di parola” di Gorizia, faceva parte anche Maria Chiara Coco, 30enne goriziana, nata con la sindrome di Down, che alcune settimane fa si è laureata col massimo dei voti (110 e lode) in Italianistica all’Università di Udine. E al Parlamento Europeo ha nuovamente illustrato la propria tesi dal titolo "Piramo e Tisbe da Roma a Stratford: dal mito al sogno".

“Sono molto soddisfatta che la voce degli stessi interessati alla Settimana dei diritti delle persone con disabilità sia stata portata fino a dove si decidono le politiche in questa materia – ha commenta Lizzi -. Mi impegno a continuare a portare le loro istanze in tutte le sedi affinché tutta Europa diventi sempre più una casa comune inclusiva anche per loro”.

On. Elena Lizzi

Ultimo aggiornamento: 27/02/2024 18:01